Cerca

Chi di risata ferisce di risata...

Grillo, comici scatenati
da Benigni a Crozza, tutte le parodie contro Beppe

Negli ultimi mesi, il leader del Movimento 5 Stelle è diventato la vittima preferita dei suoi ex colleghi

Grillo, comici scatenati
da Benigni a Crozza, tutte le parodie contro Beppe

Ultimo in ordine di tempo è stato Maurizio Crozza che, nella sua copertina a Ballarò, ha ironizzato sulle primarie del Movimento 5 Stelle e i metodi stile Grande Fratello utilizzati per scegliere i suoi candidati.

Guarda La Copertina di Maurizio Crozza su Libero Tv 

Ultimamente sembra che Beppe Grillo sia diventato la vittima preferita dei suoi ex colleghi: i comici. Tempo fa, l'attore Gene Gnocchi che, reclutato dal Pd per il ballottagio di Parma, era sceso in campo per Vincenzo Bernazzoli e aveva citato Grillo affermando: "Sono qui solo perché Bernazzoli mi ha promesso un assessorato. La sfida con Grillo? Macché. Siamo diversi, lui ha i grillini, io non ho mica gli 'gnocchini'... Grillo è un populista, sulla giustizia la pensa come Berlusconi". 

Guarda il comizio anti Beppe Grillo di Gene Gnocchi su Libero Tv

Ma non solo Gene Gnocchi, in occasione della Festa Nazionale del Pd, il premio Oscar Roberto Benigni aveva tirato una stoccata al leader a 5 Stelle dichirando: "Ero sulla roulotte ho ricevuto un fax, vi porto i saluti di Beppe Grillo, ve li leggo: 'Cari elettori del Pd, vi volevo salutare e dirvi di andare tutti aff... pezzi di m... piduisti falliti ma vaff... stro...'"

Guarda lo sfottò di Roberto Benigni a Beppe Grillo su Libero Tv

Da Gnocchi a Benigni, passando anche per lo showman Fiorello che non aveva gradito le battute di Grillo sulla mafia e seccato aveva risposto: "Grillo non sa niente di mafia, ha detto una grande cazzata". 

Guarda la risposta di Fiorello a Beppe Grillo su Libero Tv

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maverick100

    07 Dicembre 2012 - 01:01

    Gnocchi ha fatto un figura misera sostenendo il candidato PD a parma. Poi sinceramente non fa tanto ridere come comico Fiorello è uno showman completo ma non capisce niente di politica. Legge la rassegna stampa e poi ci fa comicita' da villagio turistico Crozza e' bravo ma non ha nemmeno un briciolo del carisma di Grillo Benigni è l'unico che puo' competere con Grillo ma non sa andare oltre un sostegno incondizionato alla sinistra. Mai una critica dura ma il suo stile è quello. Leggerino

    Report

    Rispondi

  • eden

    06 Dicembre 2012 - 20:08

    Semplice, perché il popolo, i poveri spremuti nelle fabbriche e uffici oltre ad essere vessati dal fisco portano soldi agli artisti andando ai concerti, comperando dischi e nelle sale cinematografiche foraggiano questa categoria. La massa è la gallina delle uova d'oro!

    Report

    Rispondi

  • arwen

    06 Dicembre 2012 - 20:08

    Grillo fa ridere, ma lui almeno è un comico. Bersani e Berlusconi fanno piangere e ridere insieme, perchè oltre che ridicoli cominciano a divenire davvero patetici!

    Report

    Rispondi

  • bepper

    06 Dicembre 2012 - 18:06

    A parte La Russa e Gasparri, vi sono altri comici a destra?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog