Cerca

Soldi buttati

Regionali Lazio, ok del prefetto: al voto il 3 e 4 febbraio

Il prefetto allontana l'ipotesi di urne in un'unica data. Gli azzurri dovrebbero far cadere Monti entro 15 giorni, ma c'è di mezzo il dl stabilità

Renata Polverini

Renata Polverini

Ora ci si mette anche il prefetto di Roma. Il signor Giuseppe Pecoraro ha firmato oggi, venerdì 7 dicembre, il decreto che indice le elezioni regionali in Lazio per il 3 e il 4 fabbraio, così come aveva stabilito il Tar nella recente sentenza. La firma del documento con il quale vengono indette le consultazioni era prevista entro tre giorni dalla sentenza di mercoledì, quando il Tar, accogliendo un ricorso presentato dal "Movimento difesa del cittadino", aveva annullato il decreto con cui la governatrice uscente del Lazio, Renata Polverini, aveva indetto le elezioni per il 10 e l'11 febbraio.

Election day addio - La conseguenza politica di questa - attesa - firma è l'annullamento dell'election day su cui Silvio Berlusconi e il Pdl insistono da tempo. Per andare al voto alle regionali e alle politiche nella medesima data, a questo punto, il governo dovrebbe cadere entro 15 giorni. Difficile, anche perché il segretario Angelino Alfano ha assicurato che gli azzurri permetteranno l'approvazione della legge di stabilità prima di sfiduciare Mario Monti. Il Pdl e Berlusconi, per ottenere l'election day (e risparmiare 100 milioni di euro), dovrebbero staccare la spina a Monti entro poche ore...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frank-rm

    08 Dicembre 2012 - 07:07

    Sgarbo al PdL??? Un linguaggio in pieno stile mafioso. Complimenti vivissimi

    Report

    Rispondi

  • rossodisera

    08 Dicembre 2012 - 03:03

    Sinceramente provo ormai un forte senso di sgomento a leggervi, 100 milioni non risparmiati, una cifra irrisoria in confronto a quanto costerà alla povera Italia, in termini di spread e tonfo in borsa, il ritorno de Er cinese in coma. Sicuramente le elezioni nel Lazio, poco prima delle politiche, sarà un boomerang per il PDL.

    Report

    Rispondi

  • oldbit

    07 Dicembre 2012 - 20:08

    ....l'anno scorso dei soldi buttati non ve ne fregava nulla e non avete voluto accorpare referendum e elezioni? Quando vi guardate allo specchio riuscite a trattenere i conati di vomito ?

    Report

    Rispondi

  • feltroni ve le suona ancora

    07 Dicembre 2012 - 20:08

    Non la pensavate così in occasione dell'ultimo referendum, quando si sprecarono 400 milioni. Un po' di dignità non guasterebbe...

    Report

    Rispondi

blog