Cerca

Le parole del Colle

Napolitano: Monti, lo spread e le Borse
Ma perché continua a parlare,
non dovrebbe essere super-partes

Il presidente della Repubblica dice: aspettiamo le reazioni dei mercati e Piazza Affari crolla 
Giorgio Napolitano e Mario Monti

Un lunedì disastroso in Borsa. Lo spread che impenna, molti titoli sospesi per eccesso di ribassi. Una Caporetto. Nonostante la "cautela" adottata dal premier dimissionariio Mario  Monti che ha ammesso di essere salito al Colle di sabato sera, proprio per evitare reazioni sui mercati finanziari. Ma se davvero avesse voluto "preservare" lo spread e  la Borsa avrebbe potuto evitare le dimissioni, dato che non aveva ricevuto alcuna sfiducia formale dal Pdl. Avrebbe potuto tenere "le mani ancora legate" e esporsi a quello che il segretario del Pd ha chiamato Vietnam parlamentare e poi, eventualmente, davanti a un ko in Aula annunciare le dimissioni. Ma tant'è. Sicuramente il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano avrebbe dovuto tacere. Domenica 9 dicembre, a margine del concerto di Natale, ha detto: "Vedremo lunedì le reazioni dei mercati" . Che è stato come dire: ci saranno problemi. Ma il presidente della Repubblica non doveva essere super partes? 

Milano la peggiore -  Sulla scia dei timori per il dopo Monti le borse europee accrescono le loro perdite e Milano è la peggiore. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib, alle 13.30 era scesa del 3,25%, con i titoli bancari che affondano. Londra perde lo 0,24%, Parigi lo 0,58%, Francoforte lo 0,57% e Madrid l’1,75%. Atene sale dello 0,06%, mentre è ancora aperta per un giorno l'operazione di buyback dei titoli di stato in mano ai privati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nevenko

    10 Dicembre 2012 - 15:03

    di Bersani che stà arrivando(sigh!).Per questo lo spread sale.Berlusconi non vincerà,lo sanno tutti ma fanno finta di non saperlo compresi i Tg Rai3,La7!!!!!!!!!!!!!!!!!!!(Mentanaaaaaa!),Corradino Mineo!(ma non và mai in pensione 'sto uomo!).

    Report

    Rispondi

  • Logmain

    10 Dicembre 2012 - 15:03

    Non faccia quello che viene giù dal pero.Lo spead sale perchè il governo è sfiduciato ... quindi il colpevole lo dovrebbe capire anche lei chi è. Del resto pupazzo Alfano non ha recitato male quando gli è stato detto di dire: "L'esperienza Monti è conclusa".

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    10 Dicembre 2012 - 15:03

    Quando si parla di tagliare con Monti ecco lo spread che risale .Questa è la dimostrazione che Politici,banchieri vogliono imporci i loro uomini.Ovvio che prediligono Monti:tassa i più deboli mentre i loro dorati guadagni non li ha toccati e poi è stato un menager di quelle banche aamericane che di trasparenza ne hanno ben poca.

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    10 Dicembre 2012 - 15:03

    Quando si parla di tagliare con Monti ecco lo spread che risale .Questa è la dimostrazione che Politici,banchieri vogliono imporci i loro uomini.Ovvio che prediligono Monti:tassa i più deboli mentre i loro dorati guadagni non li ha toccati e poi è stato un menager di quelle banche aamericane che di trasparenza ne nanno ben poca.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog