Cerca

La decisione

Berlusconi ha deciso il nome non cambia:
"Alle elezioni con 'Popolo delle Libertà"

Una scelta dopo settimane di indiscrezioni su nuovi nomi, nuovi simboli e sul ritorno a Forza Italia.

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Dopo mesi di giallo sul nuovo nome del nuovo partito del Cavaliere oggi è  finito. Silvio Berlusconi ha sgombrato il campo dai dubbi affermando: "Il nome del partito rimane Popolo delle Libertà. Alle urne gli italiani ritroveranno il simbolo del Pdl e saranno ben felici di mettere un segno sulle parole 'popolo e libertà'". 

Sono finiti i dubbi quindi. Nelle scorse settimane erano circolate diverse voci sul nuovo simbolo e sul nuovo mone. La più accreditata era quella di un ritorno a "Forza Italia". Il Cavaliere su questo era stato chiaro. "Quel nome Pdl non ci piace per chè è usato sempre come acronimo 'Pdl' e non come Popolo delle Libertà. Chiederemo una modifica del nome. Perchè questo possa accadere gli ex An dovranno lasciare il Pdl. In questo modo cadrebbe il loro veto ad una modifica del nome". Queste le parole dell'ex premier che sognava un cambio e un ritorno alle origini del partito. Oggi, durante il suo intervento, alla presentazione del libro di Bruno Vespa, il Cav ha chiarito che il nome resterà Popolo delle Libertà. Nonostante la fuoriuscita degli ex An. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eaman

    13 Dicembre 2012 - 17:05

    Se cambi nome dei raccogliere di nuovo le firme, e non e' detto che ci sarebbero abbastanza firmatari visti che i sondaggi sono verso il 10%

    Report

    Rispondi

  • alfredido1

    13 Dicembre 2012 - 16:04

    Monti candidato nel PDL e probabile primo ministro è la salvezza dell'Italia o almeno la speranza di salvezza. Se Fini e Casini pensassero per il bene del Paese e non solo alla propria poltrona non direbbero le stupidaggini che abbiamo sentito ieri. Ma quando mai Fini e Casini hanno pensato al Paese ?

    Report

    Rispondi

  • antari

    12 Dicembre 2012 - 22:10

    Io invece direi: "Alle elezioni con 'Ppl dle Lbrà' ossia con mezzo partito, peraltro la meta' peggiore. Alla fine si terra' persino dellutrazzo lo vedrete :)

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    12 Dicembre 2012 - 21:09

    Dopo quello che Berlusconi ha affermato oggi (si ritira se si candida Monti) mi sento di dire che sta parlando di un Popolo Delle Lingeries oppure di un Popolo Delle Libidini oppure di un Popolo Dei Lupi oppure di un Popolo Delle Latrine. Non si fa in tempo a ridargli fiducia che Quello ne combina un'altra delle sue. occorre il TSO.

    Report

    Rispondi

blog