Cerca

Peripezie azzurre

Mission impossible dei montiani Pdl:
far digerire agli elettori il Prof

L'auspicio è che il premier parli agli italiani, promettendo di essere diverso da quello che abbiamo conosciuto in quest'anno

Mission impossible dei montiani Pdl:
far digerire agli elettori il Prof

All’interno del Pdl ha provocato un certo choc la ricerca pubblicata da Renato Mannehimer  sul Corriere della Sera domenica, in cui si sosteneva che a un Monti in campo sarebbe contrario l’80% degli elettori del centro destra: "È vero", dice Mauro, "questo è un sicuro problema. Superabile però se Monti chiarisse programma e contenuti del prossimo governo, ovviamente diversi da ciò che si è vissuto in questo ultimo anno". Anche per Alfredo Mantovano, pidiellino montiano vicino al sindaco di Roma, Gianni Alemanno, riconosce che il problema esiste, "ma non è insormontabile. Ho personalmente assistito a qualcosa del genere quando Monti ha inaugurato la Fiera del Levante a Bari. Aveva di fronte una platea rispettosa, ma certo non tifosa del governo in carica. Anzi, piuttosto critica. Monti ha sentito mille richieste, poi ha parlato, e non ha ceduto su nulla. Ha spiegato e motivato cosa era possibile fare e cosa no. Alla fine ha convinto molti critici". Il gruppo dei suoi tifosi dentro il centrodestra spera dunque che Monti parli agli italiani, e in fondo si trasformi da quello che abbiamo conosciuto in questi mesi.

Leggi l'articolo integrale di Franco Bechis su Libero in edicola oggi 18 dicembre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudionebridio

    18 Dicembre 2012 - 23:11

    Meglio vomitarlo, per evitare che incancrenisca il corpo della Nazione per poi farlo spolpare dagli avvoltoi che dirigono la Comunità Europea.

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    18 Dicembre 2012 - 17:05

    Ragioniamo al contrario: FAR DIGERIRE AL PROF. GLI ELETTORI E QUANTO DA ESSI POTRA' RICEVERE. E sì! I pro Monti organizzino al prof. un tour attraverso l'Italia, da nord a sud, dai monti al mare. Almeno in ogni capoluogo di regione. Solo così si renderanno conto che non esistono scorte di maalox per far digerire al prof. i pomodori e le uova marce che gli saranno scagliati contro dagli elettori e dai loro figli. Venghino signori, venghino in Puglia dove Monti ha distrutto l'economia nata intorno all'emigrazione di ritorno. Venghino signori a ricevere pesci in faccia dai pescatori, sputi dai dipendenti, bestemmie dagli emigrati che hanno investito i loro risparmi nei paesi natii e che ora devono pagare l'imu sulla seconda (perchè non residenti) casa. Venghino e rispolvereremo le catene utilizzate nel '68.

    Report

    Rispondi

  • giorgio

    18 Dicembre 2012 - 13:01

    assolutamente mai il mio voto - venduti guardate solo alla vs poltrona - traditori

    Report

    Rispondi

  • marari

    18 Dicembre 2012 - 13:01

    Che vadano a zappare l'orto, se lo sanno fare, perché sono a corto di materia grigia e si vede da come considerano coloro che li dovrebbero votare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog