Cerca

Addio al Cav

La Meloni e Crosetto allargano il centrodestra: Nasce "Fratelli d'Italia"

La nuova creatura sostituirà "Centrodestra nazionale" di Ignazio, in vista c'è l'alleanza con gli azzurri alle elezioni politiche  

13
La Meloni e Crosetto allargano il centrodestra: Nasce "Fratelli d'Italia"

Il Pdl va verso una scissione strategica. L'idea è quella di creare un centrodestar articolato che rappresentino le diverse anime del Pdl.  Giorgia Meloni e Guido Crosetto volevano andare via da tempo. Sono i delusi delle mancate primarie. Ora il loro progetto alternativo, ma complementare al Pdl è realtà. "È ufficiale. Io e Guido Crosetto lasciamo il Pdl. Nasce Fratelli d'Italia, movimento di centrodestra. Onestà, partecipazione, meritocrazia". Così Giorgia Meloni battezza su twitter la nuova formazione di destra. E Crosetto a stretto giro scrive: "Con Giorgia Meloni ho appena annunciato la mia uscita dal Pdl e la nascita di Fratelli d'Italia".

La Russa con Crosetto e Meloni  - Ormai il dado è tratto e non è ancora chiaro cosa i due, il "gigante e la bambina", abbiano intenzione di fare. La manifestazione a Roma di domenica scorsa con "le primarie delle idee" non aveva fatto capire quali sono i punti programmatici del nuovo movimento. Non è dato sapere chi sarà il loro candidato premier. Il Cav? E' tutto da vedere. Ma Crosetto prende tempo: "E' una scelta coraggiosa e difficile, senza un euro in tasca... Vediamo che succederà". La Meloni intanto su twitter è mistica: "È rischioso, disse la ragione. È impossibile, disse l'orgoglio. È inutile, disse l'esperienza. Facciamolo, disse il cuore". Intanto a Fratelli d'Italia si unirà anche Ignazio La Russa. A dichiararlo è lo stesso Crosetto, che è stato sottosegretario alla difesa quando La Russa era ministro. "Abbiamo trovato sulle nostre stesse posizioni Ignazio La Russa che è disposto a darci una mano affinchè il nostro percorso possa diventare realtà". Sulla natura del movimento precisa: "Abbiamo deciso di abbandonare l’esperienza del Pdl e continuare con un nuovo movimento politico che si inserisce nell’ambito del centrodestra, ma che non sarà solo di ex An, bensì - tiene a precisare Crosetto - allargato a liberali e cattolici e non vogliamo essere una nicchia. Non si tratta di una iniziativa contro Berlusconi".


Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • futuro libero

    21 Dicembre 2012 - 12:12

    pensa che a me è successa la stessa cosa volevo pensare ad un voto PD ma un PD con vendola proprio è uno schifo.

    Report

    Rispondi

  • manuelebonbon

    21 Dicembre 2012 - 12:12

    ad una destra finalmente "normale" che abbia come principi "Onestà, partecipazione, meritocrazia". Ma ovviamente questi pensano subito dopo di allearsi con i rimasugli della mummia di arcore dove l'onestà è un difetto, una malattia, una cosa da debosciati, partecipazione sono gli unviti al bunga-buna e meritocrazia sono le ex-amanti fatte ministre. Meloni e Crosetto, se davvero ci credete, scrivetelo chiaro: MAI PIU' CON BERLUSCONI e anche se non vincerete le elezioni potreste magari sentirvi due persone libere e non due servi di cui ama circondarsi Piselloni.

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    21 Dicembre 2012 - 12:12

    il PDL era formato da forzisti AN e altri. Oggi il PDL non esiste più perciò è giusto che ognuno riprenda la sua formazione, ma per essere vincenti tutti insieme per un grande centrodestra.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media