Cerca

Il balletto delle alleanze

Maroni sbatte la porta in faccia a Berlusconi:
"Se vince Vice leghista? No grazie"

Il Cav lo aveva detto chiaramente: "Se batto la sinistra con la Lega il vicepremier sarà leghista". Ma Bobo non ci sta e pensa alla sua Lombardia dove gioca una partita da solo

Roberto Maroni

"No grazie, nessuno scambio, men che meno per poltrone romane". Così Roberto Maroni, in un’intervista al Tg1, risponde a Silvio Berlusconi che ha offerto alla Lega Nord il candidato vice premier in cambio di un’alleanza a livello nazionale. Bobo sbatte ancora una volta la porta in faccia al Cav. Sa bene che un'alleanza col Pdl potrebbe rafforzare la Lega, ma preferisce per il momento non accettare nessuna proposta. Il nodo da sciogliere è quello della Lombardia. Alle regionali si gioca una partita importante per la Lega. Maroni per il momento, candidato governatore, corre da solo e aspetta un cenno dal Pdl per avere una stampella sulle scale del Pirellone. E il segretario non teme la solitudine della sfida: "Noi abbiamo il nostro progetto, l'euro-regione del Nord", ha aggiunto Maroni, "chi è d’accordo ci può sostenere, altrimenti amici come prima. Quando siamo andati da soli, abbiamo sempre guadagnato voti". "Valuteremo tutte le condizioni - ha proseguito - ma siamo pronti a correre da soli, sia in Lombardia, dove possiamo vincere anche da soli, sia a livello nazionale: non c'è nessun problema".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sirjoe

    02 Gennaio 2013 - 16:04

    se la lega si allea con il PDL firmerà la sua condanna a morte. Maroni non farlo!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    02 Gennaio 2013 - 10:10

    In queste elezioni è poco significativo fare o meno l'alleanza col pdl, per una serie di motivi. In primis l'eventuale alleanza Lega-pdl non riuscirebbe mai a vincere, quindi tanto vale occupare questi tristissimi mesi che ci aspettano a fare una netta opposizione e a riorganizzare le fila per le prossime elezioni che saranno fatalmente anticipate. La Lega, anche da sola, ha i numeri per andare in parlamento, sia alla camera che in senato, quindi non c'è problema. Quanto alla Lombardia, credo che cambi poco. Infine, dopo questa sconfitta annunciata, la speranza che berlusconi si faccia finalmente da parte... e questa volta sul serio... è concreta. Quindi, anche se personalmente mi piacerebbe che arrivassero a un accordo (accordo, non fusione...) non mi strapperò le vesti se non ci riusciranno.

    Report

    Rispondi

  • Renatino1900

    02 Gennaio 2013 - 10:10

    chi ha messo 145 miliardi di tasse nel 2011? MA IL PDL/LEGA, quindi SILVIETTO E IL BOSSI!!! http://www.cgiamestre.com/2011/12/sorpresa-il-decreto-%E2%80%9Csalva-italia%E2%80%9D-e-lievitato-di-3-volte/

    Report

    Rispondi

  • encol

    28 Dicembre 2012 - 18:06

    BASTA MONTI BASTA DANNI - dove lo mettiamo in soffitta? Oppure sono cose così tanto per scherzare? Questo bisogna dire e pensare se Maroni decide di buttare alle ortiche il suo +- 10% di voti-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog