Cerca

Effetti del fiscal cliff

Monti lascerà palazzo Chigi:
spread giù, le borse brindano

Spread a quota 288 punti. Ma non è merito del Prof. Milano guida le borse europee. Bisogna dire grazie solo ad Obama
Un momento della riunione a Palazzo Chigi

Un momento della riunione a Palazzo Chigi

 

 

Mario Monti se ne va, si dimette, si toglie il loden e sale in politica. Le borse apprezzano l'uscita di scena del Prof e gli indici volano dopo essere stati giù per tanti mesi con il suo governo. E anche lo spread cala ancora di più. Nel primo giorno dell'anno di contrattazioni finanziarie il differenziale tra i Btp decennali e i bund tedeschi torna sotto la soglia dei 300 punti, a 288, da 321 punti con cui lo sperad aveva chiuso il 2012. In calo anche il differenziale calcolato sui Bonos spagnoli che arriva a 376 punti con un tasso del 5,17%. Per quanto riguarda i titoli italiani, si abbassa anche il rendimento del Btp decennale al 4,37%. Il merito ovviamente non è di Mario Monti ma va tutto all'accordo trovato dalla Camera Usa per evitare il tanto temuto fiscal cliff, il baratro fiscale. Le borse volano e accolgono con entusiasmo l'intesa tra repubblicani e democratici. 

Borse in volo -
 A metà mattinata a Piazza Affari indici in accelerazione crescita. Milano segna la prestazione migliore in Europa con Ftse Mib+3,31%, mentre il Ftse All Share avanza del 3,15%. Boom dei bancari con Intesa +5,1%, Bper +5,7%, Generali +4,8%, Mediolanum +4,1%, Fiat +3,1%. In Europa: Parigi +1,79%, Francoforte +2,01% e Londra +2% (con l'indice Ftse 100 al massimo da luglio 2011), Madrid +2,14%. In tutta Europa acquisti sul settore bancario. Monti deve dire solo grazie ad Obama. Non certo alla sua squadra di tecnici. 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gae54

    05 Gennaio 2013 - 03:03

    questi professori da strapazzo sicuramente saranno puniti da dio .al governo senza essere stati eletti dal popolo.eletti da re Giorgio Napolitano.rimbambito anche lui sara'punito da dio in cielo sicuramente peggio di ceausescu il suo palazzo e'il più costoso del mondo 624mila euro al giornooooooooooooo.vergogna imperatore sei peggio di Nerone.almeno prima di di mettersi dovrebbe avere il coraggio di Nerone bruciar si per tutto il male fatto al popolo italiano.

    Report

    Rispondi

  • Gae54

    05 Gennaio 2013 - 02:02

    Lo spread scende anche se Gesu'monti si è' dimesso questo vuol dire che anche gli investitori hanno capito che monti e'il male di questa nazione.lo spread e'stato una speculazione momentanea .ora gli speculatori capiscono che esagerando rischiano di perdere tutto e si son fermati.

    Report

    Rispondi

  • Gae54

    03 Gennaio 2013 - 23:11

    Monti si è' dimesso lo spread scende come mai si vede che gli investitori non guardano né monti ne Berlusconi..lo spread va per conto suo.

    Report

    Rispondi

  • Eugubino

    03 Gennaio 2013 - 11:11

    Vedere che su questo giornale tutti si rallegrano perchè Obama ha alzato le tasse ai ricchi.....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog