Cerca

Dopo sei legislature

Lega, Castelli: "Non mi ricandido a Roma, stufo di essere un bersaglio"

Il senatore ed ex ministro della Giustizia: "In Parlamento clima irrespirabile, ci considerano tutti fannulloni e mangiapane a tradimento. Torno a fare l'ingegnere, ma l'Expo..."

8
Lega, Castelli: "Non mi ricandido a Roma, stufo di essere un bersaglio"

"Stufo di essere un bersaglio, non mi ricandido". Il leghista Roberto Castelli, ex ministro della GIustizia, dice addio al Parlamento dove, sostiene, "l'aria è diventata irrespirabile". A 66 anni e dopo sei legislatore, il senatore resterà in politica ("Sono a disposizione del partito") ma preferisce la vita privata: "Torno a fare l'ingegnere nello studio di famiglia". Il problema non è la Lega, ma il clima che si respira a Roma: "Da quando noi politici siamo diventati la Casta siamo un bersaglio, a prescindere. Non ne potevo più di essere considerato un fannullone e mangiapane a tradimento". Resterà consigliere comunale a Lecco, dove poteva diventare sindaco ma ci fu il veto del Pdl. Partito con cui ora sta trattando il segretario Roberto Maroni: "Non lo invidio, è una vera gatta da pelare". Chissà che Castelli non possa tornare in ballo già da febbraio, dopo le elezioni regionali in Lombardia. C'è ancora la grana Expo, e l'ingegnere si candida: "Non sto cercando incarichi, ma non c'è dubbio che conoscono molto bene la situazione e tutte le sue criticità".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianko

    06 Gennaio 2013 - 10:10

    SEI UNO DEI TANTI KOGLIONI che scrivono sui forum! xchè gli altri politici sono LAVORATORI E SI GUADAGNANO IL PANE? se non altro l'ingenere un lavoro ce l'aveva.. non era un "buono a nulla capace di tutto" come la maggior parte dei ns. politici

    Report

    Rispondi

  • biri

    05 Gennaio 2013 - 11:11

    Castelli dichiarò in TV (Piazzapulita, settembre 2011): "Sono povero, ho guadagnato solo 140000 euro". Può accomodarsi a quel paese, stando ben certo che non lo rimpiangeremo.

    Report

    Rispondi

  • gino45

    05 Gennaio 2013 - 00:12

    Mi dispiace moltissimo per Castelli, una delle poche persone oneste e piene di buon senso. Bisognerebbe ricordarsi che in politica come nella vita resistono meglio le persone senza scrupoli, sono impermeabili alle critiche ed hanno delle grandi facce da culo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media