Cerca

Lo show della Bindi

A cosa serve la Commissione antimafia? A far pubblicità a Pif

A cosa serve la Commissione antimafia? A far pubblicità a Pif

"Durante la sua campagna elettorale la Bindi ammette candidamente di non sapere nulla di mafia. Qualche giorno fa è stato eletto il nuovo presidente della commissione antimafia. E chi è? Rosy Bindi". Queste erano le perole del conduttore televisivo Pierfrancesco Diliberto, conosciuto come Pif, durante un comizio della Leopolda renziana lo scorso ottobre. Pif ha criticando duramente la nomina della deputata del Pd che, appena fatta fuori dal governo, era stata subito spostata su un'altra poltrona, senza alcun merito o motivo. Eppure quest'epoca in cui Pif notava l'assurdità di questa scelta sembra molto lontana. Sì, perché adesso Pif e la Bindi si sono "alleati" e si occuperanno insieme di alcune attività della Commissione.

Facciamo un passo indietro - La Commissione è un organo composto da 25 senatori e 25 deputati e ha come funzione principale quella d’inchiesta; è quindi in grado di acquisire prove e documentazioni e di interrogare testimoni legati alla criminalità organizzata, agendo anche in modo diretto sul territorio per vedere “nel concreto le problematiche legate alla presenza mafiosa”. Inoltre i suoi membri hanno come funzione secondaria quella di propaganda e di diffusione della cultura antimafia, in particolare nelle scuole italiane. Da anni, però, la Commissione parlamentare antimafia è oggetto di critiche e polemiche perché accusata di immobilismo e - in pratica - di essere inutile. Sempre per citare Pif, "Per sconfiggere la mafia bisogna essere efficienti, competenti e meritocratici come la mafia". Questa è l'idea. Quindi la Bindi ha deciso di rimboccarsi le maniche e di uscire dall'inedia che ha contraddistinto il lavoro della Commissione in questi mesi; facendo cosa? Ideando una serie di eventi e iniziative legate alla mafia, come proiezioni di film, letture di libri e interventi che raccontino la criminalità organizzata.

Subito arrivano le polemiche - Di certo questa non è la reazione che ci saremmo aspettati alle accuse di immobilismo. Tra tutte le iniziative a cui la Bindi poteva pensare, quella di creare incontri culturali - come quelli che sono ogni giorno proposti dalle associazioni anche di livello locale - non è proprio un buon inizio. Le critiche infatti non hanno tardato ad arrivare, anche dai membri stessi della commissione "Non abbiamo il tempo per occuparci di tutti i problemi - afferma polemicamente il senatore M5s Mario Giarrusso - "e poi diamo spazio a queste iniziative?". Sembra di sì. Quindi ecco le attività proposte, riportate dal Fatto Quotidiano: si comincia proprio con la presentazione del film di Pif La mafia uccide solo d'estate, che ha già girato per i cinema di tutta Italia ottenendo un grande successo di pubblico e di critica. Pif non ha rilasciato commenti su questa scelta e non si sa se abbia cambiato idea sull'inutilità della Bindi nel suo ruolo di presidente della Commissione; nel dubbio, è sempre una buona pubblicità per il suo film. Poi verrà proiettata la fiction della Rai sul prete antimafia Don Giuseppe Diana a cui seguirà qualche giorno dopo il dibattito con Giovanni Fiandaca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    28 Febbraio 2014 - 17:05

    Comunque la signora può dire di aver raggiunto tutti i suoi obiettivi. cumulati stipendi, emolumenti, poltrone, autoblu e appartamenti di stato. alla faccia della sx che ancora scende in piazza per difendere questi inutili boiardi affamati di quattrini pubblici.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    28 Febbraio 2014 - 15:03

    Dal giorno che questo vecchiume della vecchia politica ha occupato questa carica, LA MAFIA è INGRASSATA O E' DIMAGRITA ? Insomma le è stata data una sedia oppure stà rendendo un servizio ? questo modo GRILLINO di porre le questioni è bene che ce lo facciamo entrare bene in testa Tutti Noi Cittadiuni, ed al più presto.... se non vogliamo farci SUICIDARE ULTERIORMENTE DA QUESTI PARASSITI.

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    28 Febbraio 2014 - 14:02

    La vergine non ha mai capito nulla della vita, figuriaMOCI SE HA MAI CAPITO QUALCOSA DI POLITICA!

    Report

    Rispondi

  • Davylife

    28 Febbraio 2014 - 10:10

    Quanto devo aspettare , per vedere PIF girare con tre macchine di scorta e dodici carabinieri, che lo accompagnino per l'Italia a fare "spotting "? \r\n " La mafia uccide solo d'estate," PIF campa tutto l'anno. PS: Mi permetto, solo, di far notare che la ditta "anonima sequestri" (tutta italiana), non mi risulta sia stata sconfitta, con un film o con un libro, ma con la confisca dei patrimoni, e dalla marginale e occasionale circostanza che su tre sequestri, tre finivano con la parola ergastolo. Quello della mafia che si combatte, in tutte le migliori sale a 7 €, è un film già visto, e il finale pure!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog