Cerca

La provocazione

Esposito: "Pena di morte per chi uccide bimbi e donne"

Esposito: "Pena di morte per chi uccide bimbi e donne"

"Una mamma e iil suo figlioletto di 3 anni massacrati perché lei ha detto no alle avance di un uomo malato. Mi dispiace, ma io per gente così vorrei la pena di morte. Lo so non è un pensiero di sinistra, ma come fai ad ammazzare un bambino di 3 anni, cazzo". Un post su Facebook che sta scatenando il web e che sicuramente infiammerà anche il dibattito politico. Perché a scriverlo è stato Stefano Esposito, senatore del Pd, già noto per la sua posizione a favore dalla Tav. Il senatore ha commentato l'assassinio della ventinovenne LibannyMejia Lopez e il figlio Leandro di tre anni.
Intervistato dal sito Affaritialiani.it il senatore conferma e ribadisce il concetto.


"Omicidio brutale" - Ho espresso un sentimento che confermo. Invidio quelli che riescono sempre a rimanere fermi nei loro principi di fronte a qualunque avvenimento. Non sto dicendo che presenterò un disegno di legge a favore della pena di morte. Ho solo espresso un sentimento, un pensiero, un'emozione. E' un pensiero che si è manifestato di fronte all'ennesima brutalità ai danni di un bambino. Abbiamo un reo confesso, un uomo che tenta di violentare la madre, poi la ammazza e dopo aver bevuto 20 birre sgozza il bambino con una forbice. Neanche le bestie fanno cose simili. Quest'immagine si è collegata a quella storia di qualche tempo fa del bambino bruciato in macchina e allora di pancia uno dice: "Per gente così ci vorrebbe la pena di morte".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    14 Marzo 2014 - 09:09

    Istintivamente si potrebbe essere d'accordo. Però la nostra Costituzione non prevede la pena di morte, quindi è facile immaginare la ridda di contrasti che si scatenerebbe sul problema di cambiarla, per un aspetto così rilevante. Non sfugge la precisazione "lo so che non è un pensiero di sinistra": più della reazione umana conta l'appartenenza ad uno schieramento politico.

    Report

    Rispondi

  • zydeco

    08 Marzo 2014 - 13:01

    Io non credo che ci dovrebbe essere un pensiero di destra o di sinistra, ma il pensiero giusto. Pertanto, malgrado io sia tutt'altro che di sinistra, mi trovo assolutamente d'accordo con il senatore Esposito e mi complimento con lui per avere dimostrato autonomia di pensiero.

    Report

    Rispondi

  • alarut

    08 Marzo 2014 - 08:08

    Ha ragione, ma io estenderei la pena anche a chi li MANGIA i BIMBI!!

    Report

    Rispondi

  • Renee59

    07 Marzo 2014 - 21:09

    d'accordissimo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog