Cerca

Il parere dell'esperto

Renzi, tagli Irpef: ecco come cambiano i sondaggi

Renzi, tagli Irpef: ecco come cambiano i sondaggi

Secondo le ultime indiscrezioni che arrivano da palazzo Chigi, il taglio dell'Irpef sarebbe già stato deciso. Matteo Rezni si prepara a giocare le sue carte per dare ossigeno alle buste paga dei lavoratori. Ma dopo le critiche di Confindustria che sperava in una riduzione dell'Irap arrivano anche quelle dei sondaggisti. Secondo i tecnici che seguono le rilevazioni dei dati sul consenso elettorale, la mossa del premier appare come uno spot da giocarsi poi alle urne. Alessandro Amadori, numero uno di Coesis Research, spiega ad Affaritaliani.it: "E' possibile paragonare questo provvedimento del governo Renzi all'abolizione dell'Ici sulla casa che fece Silvio Berlusconi nel 2006. E sappiamo che quell'operazione del Cavaliere portò alle elezioni circa un milione di voti in più al Centrodestra, intorno al 2,5 per cento. La stessa cosa potrebbe accadere ora con il Partito Democratico". I voti che incasserebbe il Pd grazie al taglio dell'Irpef dovrebbero arrivare soprattutto dall'elettorato grillino. 

"Frega voti ai grillini" - Spiega ancora Amadori: "In sostanza, potrebbe verificarsi un flusso di voti sul Pd non tanto per le elezioni europee, che sono una consultazione di opinione dove conta molto la critica alla moneta unica, quanto sulle Amministrative, che assomigliano molto al voto politico. Prevedo quindi un milione di voti in più alle Comunali della prossima primavera per il Pd e per il Centrosinistra. Un consenso che tornerebbe dal Movimento 5 Stelle alla sinistra, anche perché agli elettori di Centrodestra Renzi piace e quindi non hanno bisogno di votarlo. Non a caso Grillo e i suoi stanno concentrando la loro campagna contro il premier, proprio perché sanno che elettoralmente può essere molto competitivo. E quindi lo temono". Insomma la mossa di Renzi è destinata a ribaltare gli equilibri nei sondaggi e la campagna elettorale per le europee di certo sarà una battaglia senza esclusione di colpi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    12 Marzo 2014 - 14:02

    satanik - Invece tu che fai ? Né fai, né parli . Mi sa che sei uno di quelli che getta la pietra e poi nasconde la mano.

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    12 Marzo 2014 - 12:12

    andresboli L'Italia ha superato (ancora respira) persino un delinquente del calibro di Berlusconi. Ti ricordi Farabuttilandia?

    Report

    Rispondi

  • satanik

    12 Marzo 2014 - 11:11

    gregio52 - Parli bene, ma come Berlusconi, parli e basta.

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    12 Marzo 2014 - 11:11

    RENZI ? Chi è costui ? SOLO FUMO E NIENTE ARROSTO. Avanti convinti elettori del PD e della nostra Destra, non avete ancora capito che per salvarci bisogna fare tabula rasa di questo apparato costituito in sessant'anni di mal governo. Se si vuol salvare questo Paese bisogna ripartire da zero e liberarci di tutto il marciume che si è insinuato nell'Amministrazione Pubblica.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog