Cerca

La mossa

Forza Italia e l'ipotesi della grande coalizione

Forza Italia e l'ipotesi della grande coalizione

Silvio Berlusconi si candida alle europee. Il Cav non molla e ha annunciato che al voto di maggio vorrebbe essere in campo in tutta Italia. Una sfida quella di Silvio che dovrà passare dal responso della Corte Europea a cui l'ex premier si è rivolto per ribaltare la legge Severino che gli ha impedito di candidarsi. Ma mentre si avvicina l'appuntamento elettorale, Berlusconi deve anche scegliere le prossime mosse da fare anche sul fronte interno. Il partito nei sondaggi tiene e la coalizione pure. Ma il margine di distacco col centrosinistra è esiguo e un voto anticipato potrebbe non dare la certezza della vittoria a Forza Italia. Così in piazza San Lorenzo in Lucina qualcuno tra gli azzurri comincia a fare il punto sulla situazione e preparare la strategia del futuro. Renzi va avanti nella sua azione di governo.

L'ipotesi - Nonostante il premier non abbia ancora indicato le coperture per i suoi piani sul fisco e sul lavoro, i sondaggi cominciano a premiarlo, soprattutto sulla fiducia degli italiani nel suo governo. Così in Forza Italia c'è chi comincia a pentirsi del passaggio all'opposizione. Il Cav è stretto in una morsa. Da un lato c'è la voglia di andare al voto dall'altro il senso di responsabilità nel programma delle riforme. Rompere ora i patti con Renzi sarebbe un errore secondo alcuni imperdonabile. Ma restare all'opposizione potrebbe essere un passo falso che dà l'idea di un'abdicazione del Cav dall'azione di governo in prima fila. E così, come racconta il Corriere, Renato Brunetta apre ad un'ipotesi choc: entrare nella maggioranza. "Renzi non può pensare di giocare con i due forni o si farebbe male. Il premier deve aprire a una grande coalizione".

L'indiscrezione - Ma anche l'altro capogruppo di Forza Italia, Paolo Romani durante una cena avrebbe detto: "Silvio pensa cosa sarebbe stato se fossimo rimasti uniti e al governo...". Insomma l'ipotesi di un ingresso nella maggioranza è sul campo. Per ora, va ribadito come racconta il Corriere, questa è solo un'ipotesi, un'indiscrezione che gira tra i forzisti. L'ultima parola spetta al Cav. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog