Cerca

Verso il voto

Ue, il commissario Reading: "Berlusconi candidato? Le regole sono chiare"

Ue, il commissario Reading: "Berlusconi candidato? Le regole sono chiare"

Uno schiaffo dall'Europa per Silvio Berlusconi. "Le norme Ue sulle candidature sono molto chiare". Parola del commissario Ue alla Giustizia, Viviane Reding. Un'affermazione quella della Reding che pare chiudere le porte ad una probabile discesa in campo del Cavaliere per il voto di maggio. "Non entro in questioni di livello nazionale", ha detto Reding. "Ma la normativa europea è molto chiara su questo". A parlare per primo di una possibile candidatura dell'ex premier era stato, pochi giorni fa, il suo consigliere politico Giovanni Toti: "Alle europee - aveva detto - Forza Italia andrà molto bene. Ci sono tutte le condizioni per una grande affermazione. Abbiamo un buon programma, ottimi candidati, un grande entusiasmo attorno ai club e la determinazione di Berlusconi a candidarsi e guidare le liste di Forza Italia".

Cav in campo - La frecciata della Reding però non intimidisce il Cav che punta sulle europee per rilanciare Forza Italia: "Sarò felice di essere in campo nelle 5 circoscrizioni che sempre mi hanno dato tra i 600 ed i 700 mila voti ciascuna. Spero di poter avere velocemente una risposta dalla Corte europea", aveva detto durante un collegamento telefonico con un raduno forzista a Montecatini. E di certo non basta una frecciatina dalla Commissione Ue per far desistere il Cav. I suoi elettori lo vogliono candidato. E lui lo sa. Il Cav in lista alle europee secondo i sondaggisti Coesis Research vale due milioni di voti in più per Forza Italia con un guadagno del 4-5 per cento nei consensi. La sinsitra e l'Europa hanno già cominciato le grandi manovre per fermare l'ennesima cavalcata elettorale di Silvio. 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • valeria78

    18 Marzo 2014 - 10:10

    Berlusca ed i suoi servi fanno le solite sparate per gli imbecilli che ancora gli credono...

    Report

    Rispondi

  • blu521

    18 Marzo 2014 - 10:10

    NON LO FANNO CANDIDARE Maledette toghe rosse

    Report

    Rispondi

  • CARLINOB

    18 Marzo 2014 - 08:08

    Complimenti a chi lo sostiene !1 Un delinquete comune , condannato in via definitiva : ma che cosa vogliamo ancora presentare , sostenere in questo Paese della più sfacciata illegalità!???

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    18 Marzo 2014 - 07:07

    FEAROFTHEDARK...peccato che tu limiti le tue supposizioni nei miei confronti nascondendoti nell'anonimato,avrei in merito al concetto di idiozia molto da dire se tu avessi il coraggio di ascoltarmi! Credimi,quando non ti incentivo a comunicare con me tu nemmeno ti avvicini al concetto di idiozia,sei sempre al di sotto,ma che raggiungi a malapena quando tenti di rispondermi!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog