Cerca

In marcia verso le urne

Berlusconi, la galassia degli alleati alle elezioni

L'ex premier vuole chiudere al più presto la partita delle intese e dei simboli: ecco in rassegna su chi potrà contare. E i sondaggi terrorizzano Bersani

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi visto da Benny

 

Una formazione allargata. Una maxi coalizione che, complice il massimo impegno mediatico di Silvio Berlusconi, guadagna terreno ogni giorno. E che oggi, spiegano a Palazzo Grazioli, sarebbe attorno al 30 per cento. E di questa coalizione si è discusso e si discute proprio a Palazzo Grazioli, teatro di giornate frenetiche: l'obiettivo è chiudere la partita delle alleanze al massimo entro la serata di venerdì 11 gennaio. Il desiderio del Cavaliere è che sabato ci siano già coalizione, apparentamenti e simboli elettorali, in modo da evitare qualsiasi contenzioso con chi volesse presentarsi con i cosiddetti "simboli disturbo".

I "big" - Ma da chi è composta questa maxi-galassia del centrodestra? Passiamo in rassegna tutti i protagonisti, che in lizza per la Camera, in coalizione, dovranno superare la soglia del 2% (oppure entrare a Monteceitorio in veste di miglior ripescato). A sostegno del Pdl di Berlusconi, sulla scheda ci troveremo il simbolo di Fratelli d'Italia di Ignazio La Russa, Giorgia Meloni e Guido Crosetto. E ancora, La Destra di Francesco Storace e la Lista 3L di Giulio Tremonti, il cui simbolo, però, alla fine dovrebbe confluire in quello della Lega Nord di Roberto Maroni (l'alleato più pesante in coalizione).

I jolly - Ma la galassia della destra vicina all'ex premier è ancora vasta e composita. C'è Giampiero Samorì, fino a poco tempo fa tra i "candidati forti" alle primarie mai nate del Pdl, con i suoi Moderati in rivoluzione. Poi ci sono Giampiero Catone e Vittorio Sgarbi di Intesa Popolare, una formazione che secondo alcune rilevazioni sarebbe accreditata di un 2 per cento.

A livello regionale - Ci sono poi intese a livello regionale. Al fianco di Berlusconi, ovviamente non in tutte le regioni, ecco il Grande Sud di Gianfranco Micciché, nonostante gli ammiccamenti delle ultime ore di Raffaele Lombardo e del Mpa a Bruno Tabacci. In Sicilia, sulla scheda al fianco del Pdl, ci sarà il Pid dell'ex ministro Saverio Romano; in Calabria il Pri di Francesco Nucara; in almeno sei regioni con Berlusconi ci sarà anche la Federazione Cristiano popolare di Mario Baccini, nonché i socialisti di Stefania Craxi. Da definire, ma probabile, l'intesa con Carlo Fatuzzo dei Pensionati.

Le incognite - Restano poi due incognite. La prima è quella relativa ad Oscar Giannino e al suo Fare per Fermare il Declino. L'avvicinamento col Cavaliere non è semplice, ma nemmeno da escludere in toto: l'ingresso dell'economista-giornalista darebbe ulteriore linfa al centrodestra. Infine continuano le trattative con i Radicali e con la loro lista Amnistia, Giustizia e Libertà. Una super-coalizione che, come detto, si avvicinerebbe al 30 per cento. Forse qualcosa in più.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alejob

    13 Gennaio 2013 - 19:07

    Caro Berlusca, per prima cosa, spero che tu leggi quello che scrivo. Per seconda, ti do del tu, perchè sei più giovane e la vecchiaia va rispettata. Devi fare la riforma dei PENSIONATI. I pensionati in Italia sono rapinati dall'I.N.P.S., ma non lo sanno. Devi spiegare loro, che la pensione la devono ricevere tutta, come in tutti i paesi d'Europa, Le trattenute che l'I.N.P.S. si permette di fare "Illecitamente" ogni mese, è una truffa per il pensionato e guadagno di Miliardi per l'Istituto. Il pensionato, può decidere di pagare tutto il suo contributo annuale, in una Rata e tenere i soldini in Banca ricavando gli interessi per il prossimo anno. Questo é quello che devi andare a (Sbraitare) ai tuoi comizi. Se non lo sai fare mi chiami. E Ricordati, per salvare il paese, devi riformare anche le Tasse con sistema progressivo. Sveglia.

    Report

    Rispondi

  • eziogius

    13 Gennaio 2013 - 18:06

    ma perchè Bersani dovrebbe avere paura, se il cav ogni ora proclama di non votarli?

    Report

    Rispondi

  • LapuLapu

    12 Gennaio 2013 - 16:04

    ma sì, facciamo delle belle ammucchiate, da una parte e dall'altra, per vincere la partita, sedersi sulla cadrega, intanto degli italiani chissenefrega!

    Report

    Rispondi

  • encol

    12 Gennaio 2013 - 13:01

    I francesi già sono pentiti amaramente di questa scelta idiota perciò da domani TUTTI IN PIAZZA. Vogliamo fare anche noi così?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog