Cerca

Scacchiere azzurro

Forza Italia, Francesca Pascale pronta a candidarsi

Denis Verdini e Francesca Pascale

Dentro a Forza Italia sembra essere arrivato il momento della battaglia finale. A distanza di mesi dalla scissione di Angelino Alfano e i suoi, paradossalmente, il quadro sembra essere peggiorato tra frizioni, fazioni liti e sfiducia del leader, Silvio Berlusconi, nella sua stessa squadra. In questo contesto prende sempre più piede Francesca Pascale, la fidanzata del Cavaliere, attiva più che mai nel tentativo di trovare una nuova identità agli azzurri. Ma l'impresa non è semplice.

Francesca, scatto in avanti - La recente intervista della Pascale in cui ha attaccato la vecchia guardia e Daniela Santanchè in particolare continua ad agitare le acque. Eppure Francesca sembra la più serena di tutti, tanto da avanzare anche l'ipotesi di una sua candidatura: "Mi piacerebbe, perché no?". Secondo quanto riporta Repubblica, insomma, Francesca sarebbe pronta a mettersi in gioco. Una Pascale, dunque, sempre più al centro dei giochi, e non "relegata" al ruolo (tutt'altro che minore) di "compilatrice" di liste e organigrammi, in cui da giorni è indaffarata.

I malumori - Insomma gli azzurri sono in ebollizione. Non si trova il nome su cui puntare (i figli di Berlusconi si sfilano, e poi papà, almeno per le Europee, li ha fermati) e la Pascale mostra tutta la sua intraprendenza. Un'intraprendenza che, però, non piace ad altri esponenti del partito. Per esempio non piace a Raffaele Fitto, che cerca la sua personalissima scalata a Forza Italia e, per questo, viene osteggiato. "Vogliono che io me ne vada - avrebbe detto -, ma non saranno capaci di farmi saltare i nervi". Fitto, dalla sua, ha un importante bacino di voti al Sud. Non piace nemmeno al fondatore Antonio Martino, che in un'intervista a Libero ha spiegato : "Da lei non prendiamo lezioni".

Denis va in vacanza - Inoltre, tra chi proprio la Forza Italia a trazione Pascale non piace, oltre alla pitonessa Santanchè, c'è Denis Verdini. Poche ore fa le voci su un suo possibile, e clamoroso, addio a Forza Italia. Ora, dalle pagine de La Stampa, un'indiscrezione: Denis è andato in vacanza. Dopo aver mollato la sede di San Lorenzo in Lucina si sarebbe diretto al suo paese, in Toscana, per prendersi quattro giorni di riposo. Un qualcosa di incredibile, per chi conosce Verdini, per il quale le vacanze, semplicemente, non esistono. Il punto è che Denis, da anni tra i grandi tessitori e strateghi del partito, negli ultimi giorni ha visto il suo ruolo assottiliarsi. Meglio un po' di riposo, dunque, e osservare dall'esterno le contorte evoluzioni di un partito privato del suo leader e alle prese con la più difficile delle transizioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    05 Febbraio 2015 - 19:07

    Candy Darsi. Sì è pronta< ma candida non è: è una 'candy', una lavatrice insomma.

    Report

    Rispondi

  • ireago

    24 Marzo 2014 - 19:07

    La Pascale, parla troppo. Non mi piace.

    Report

    Rispondi

  • gispo

    24 Marzo 2014 - 19:07

    Si candida la Pascale?.....e DUDU' no?????

    Report

    Rispondi

  • giulia.acerbis

    24 Marzo 2014 - 17:05

    la Pascale in politica? Ma allora candidiamoci tutti!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog