Cerca

A caccia di voti

Elezioni europee, le telegiornaliste Rai più ambite dai partiti

Elezioni europee, le telegiornaliste Rai più ambite dai partiti

Meno di due mesi alle elezioni europee e i partiti sono impegnati nello "sforzo" di completare e chiudere le liste. Lo slogan è: cercasi volto noto e acchiappa-voti. Meglio se donna e telegiornalista di professione. meglio ancora se dipendente Rai, visto che la lottizzazione favorisce i contatti con la politica. La caccia tra i corridoi di Saxa Rubra, come riferisce il sito Dagospia.com, è ufficialmente aperta. Il "borsino elettorale" vede in netto rialzo le quotazioni di Maria Cuffaro data in vetta alle preferenze di Nichi Vendola. Alla sinistra, seppur a quella più moderata, non dispiacerebbe schierare Bianca Berlinguer, tra l'altro nel ventennio della morte tanto celebrata (cinema, giornali, libri) del padre Enrico. Per lei, il renziano Bonaccini (responsabile enti locali del Pd) ha avuto parole d'elogio: "Per quanto mi riguarda avrebbe caratteristiche sicuramente adeguate a poter far bene al Parlamento Europeo, ma so che difficilmente sarà disponibile". 

 E il Cav... - Forza Italia non resta certo a guardare. Susanna Petruni del Tg1 e Maria Antonietta Spadorcia del Tg2 sono pronte a candidarsi tra gli azzurri in vista delle prossime europee. Accoppiata d'eccezione per Fratelli d'Italia che potrebbe schierare ben due volti delle news sul piccolo schermo: Chiara Capuani di Rai Parlamento e Ida Peritore, notista politica del Tg1. Simona Vicari, Fedelissima di Renato Schifani, è invece data con ampio margine di probabilità come capolista per Ncd in Sicilia. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    28 Marzo 2014 - 10:10

    Renzi ha fatto scuola! Metti una bella figliola, se magari già nota agli elettori, meglio, nelle liste e vedrai che successo. che poi sia competente o meno è elemento che non ha importanza per una politica che sta tentando in ogni modo di limitare l'intervento degli elettori ad ogni costo. Riflettete, amici di sx.

    Report

    Rispondi

    • Baryton

      28 Marzo 2014 - 12:12

      Berlusconi ha fatto scuola! Metti una bella figliola, se magari già nota agli elettori, meglio, nelle liste e vedrai che successo. che poi sia competente o meno è elemento che non ha importanza per una politica che sta tentando in ogni modo di limitare l'intervento degli elettori ad ogni costo. Riflettete, amici di dx.

      Report

      Rispondi

  • BO45MARPASS

    27 Marzo 2014 - 20:08

    con queste candidature si rivela per quello che 'e il parlamento europeo ( una massa di inconpetenti e fannulloni ) si cerca solo voti per la poltrona e i denari facili senza responsabilita

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    27 Marzo 2014 - 20:08

    La decadenza dei partiti è legata anche a queste scelte, non da oggi per il vero. Non so quali possano essere i meriti delle mezzobuste.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    27 Marzo 2014 - 15:03

    Partiti Indegni, sempre, per bassa morale e bassa cultura, bassa utilità Civile. Ma NON tutti si comportano così : vedi i 5 stelle. I Vecchi partiti Non cercano politici Capaci, Sfruttano l'ignoranza di un popolo che Vota Perchè '' quella faccia la conosco''. il metodo Marrazzo. FACCIA e NON CERVELLO, Faccia e No Professionalità, No Utilità Certa in Materia. E' Indegno, Incivile, PUNIAMOLI.

    Report

    Rispondi

blog