Cerca

Elezioni europee

Sondaggio Euromedia, frenano gli anti-euro

Sondaggio Euromedia, frenano gli anti-euro

Sorpresa: a poco meno di un mese dalle elezioni europee frenano gli anti-euro. Cala Forza Italia, tiene il centrosinistra e il Nuovo centrodestra non riesce a risalire da sotto la soglia del 4% che gli consentirebbe di accedere al Parlamento di Strasburgo. Dopo il sondaggio Emg per La7 diffuso lunedì scorso da Enrico Mentana, che dava gli alfaniani al 3,6%, è ora un sondaggio Euromedia a ribadire la bocciatura con Ncd che è dato al 3,5%. La stessa Euromedia, nel precedente sondaggio del 13 marzo, aveva dato i transfughi del Pdl al 3,7%. Meglio fanno sia la Lega, che col 4,4 oggi si garantirebbe l'accesso al Parlamento europeo, e persino la lista di ultra-sinistra legata al politico greco Tsipras, che col 4% sarebbe proprio sul filo. Gli eredi dei comunisti sono però in netto calo rispetto alla precedente consultazione Euromedia (13 marzo), in cui erano dati al 4,9%. Terzo partito, nella rilevazione Euromedia, è il Movimento 5 Stelle col 20,8% (Mentana lo dava sopra il 21, mentre il 13 marzo Euromedia dava i grillini al 23,1 con un crollo di oltre due punti percentuali), secondo Forza Italia col 22,2 (contro il 22,4 di Emg) e primo sempre il Partito democratico al 31,5% ("da Mentana" era al 32,4). Segnale positivo per gli azzurri è che il loro consenso appare stabile, proprio subito dopo la conferma della interdizione dai pubblici uffici di Silvio Berlusconi e quindi della sua ineleggibilità anche al Parlamento europeo. Sotto la soglia del 4%, insieme a Ncd, Euromedia mette anche i Fratelli d'Italia/An guidati da Giorgia Meloni (3,1%).

Euromedia si occupa anche di elezioni politiche, con un occhio che va in prospettiva a non prima della primavera 2015. E qui la situazione è di maggiore equilibrio, grazie alla possibilità di correre in coalizione. Il centrosinistra è dato al 35,8% (col Pd primo partito al 31,2), appena sei decimi di punto davanti al centrodestra col 35,2% (Forza Italia vale il 21,4, la Lega il 4,5, Ncd il 3,8 e Fratelli d'Italia il 3,0). I grillini sono al 20,5 Scelta civica all'1,3.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FLN

    31 Marzo 2014 - 21:09

    ma FI perche' appoggia il PD di renzi?

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra2

    28 Marzo 2014 - 12:12

    sarebbe meglio fermarsi con i sondaggi,più ne sono e più la gente pensa che siano tarocchi e poi dimenticate per un pò grillo altrimenti rischiate di sentire il ....boom che qualcuno non voleva sentire....

    Report

    Rispondi

  • arwen

    28 Marzo 2014 - 10:10

    Ma fra tutte queste frenate ed accelerate, qualcuno tiene il conto di coloro che non intendono votare?

    Report

    Rispondi

  • louit

    28 Marzo 2014 - 03:03

    Continua la vostra campagna infida contro il M5S. Da ex elettore PDL/Forza Italia chiedo che la campagna sia fatta contro la forza che con i nostri voti ha votato: il golpe napolitano, il golpe monti letta e renzi, l'Iva al 22%, Tasi Trise, Imu, Tares, bolli medioevali di due euro su ogni fattura emessa (unico caso nel mondo), pizzo mafioso annuale su capitali scudati con patto con lo stato !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog