Cerca

Via libera a Fitto & co

Forza Italia, Berlusconi trova la sintesi: sì alle candidature forti alle europee

Forza Italia, Berlusconi trova la sintesi: sì alle candidature forti alle europee

Forza Italia dà via libera alle "candidature forti" alle Europee, Fitto in testa. E naturalmente c'è il placet del leader. Da Silvio Berlusconi nessun intento bellicoso, anzi. L'ex premier ha aperto la prima seduta del Comitato di presidenza di Forza Italia lanciando un appello all'unità, ripercorrendo i venti anni di "successi" raggiunti dalla sua creatura, che proprio due decenni fa ha battuto al voto la Gioiosa macchina da guerra del Pds targato Achille Occhetto. Ha accolto tutti i nuovi membri dell'organo che riunisce i "capi" del partito e, nel suo intervento, sottolineato come sia necessario "fare delle liste forti" in vista delle elezioni Europee. Il Cavaliere ha anche ricordato le difficoltà che gli azzurri potrebbero incontrare nei prossimi mesi, specie da quando, il dieci aprile, il loro presidente sarà assegnato ai Servizi sociali. Berlusconi, che fino ad oggi era stato descritto come contrario alla candidatura di parlamentari in carica e, quindi, si pensava fosse contrario alla discesa in campo di Raffaele Fitto nella circoscrizione Sud, ha sorpreso tutti: "Deciderete voi", ha detto, rivolgendosi all'assemblea riunita nel Parlamentino che sta sotto la sua abitazione. E così è stato: il voto ha dato via libera alle candidature dei big. Dei 30 membri del Comitato con diritto di voto, quasi tutti d'altronde si erano schierati con l'ex ministro degli Affari regionali. Ma tra i tanti presenti – tutti tirati a lucido, arrivati a piedi senza rilasciare dichiarazioni – spicca una assenza polemica. E' quella di Gianfranco Rotondi, ex ministro e leader della Nuova Dc, prima membro dell'Ufficio di presidenza e ora "declassato" a semplice invitato osservatore: "Non sono all'Ufficio di presidenza - ha twittato - perché avevo le piante da annaffiare e il cane da portare a spasso…".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    16 Aprile 2014 - 10:10

    Ma che bravo, Silvio. Nessuno l'ha capito: il sogno della sua vita era il servizio sociale. Accontentato !

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    16 Aprile 2014 - 10:10

    Lui risolve sempre tutto. Ed é finito ''risotto'

    Report

    Rispondi

  • frateindovino

    28 Marzo 2014 - 13:01

    ecco come il cav NON ha risolto le candidature per le europee: Purtroppo forza italia non è mai stato un partito, si è sempre identificato in un solo uomo, e vivaiddio che quest'uomo ha messo a disposizione tutta la siua forza economica (ma chi gliel'ha fatto fare) per contrastare l'ipocrisia , altrimenti dal 94 ad oggi la storia sarebbe stata cambiata in modo sostanziale, ricordiamocelo tutti.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    28 Marzo 2014 - 10:10

    Ma che ha risolto? Il partito cade a pezzi. Un involucro vuoto, senza idee, progetti e visione del futuro. Il cdx è finito, non oggi, ma molto tempo fa, quando ha deciso di fondare la sua esistenza esclusivamente sulle capacità, notevoli, di comunicazione dell'ex cav. Nessun contatto con la realtà, distanza siderale dagli elettori. In pratica un nulla dove Fitto e altri mestatori fanno fortuna!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog