Cerca

La rilevazione

Sondaggio Ixè, Renzi in calo, Berlusconi resta leader di Forza Italia

Sondaggio Ixè, Renzi in calo, Berlusconi resta leader di Forza Italia

La guerra dei sondaggi va avanti e con l'avvicinarsi delle elezioni europee la battaglia si infiamma. Secondo rilevazioni realizzate da Ixè per Agorà, infatti, è il Movimento Cinque Stelle a godere questa settimana dell'aumento maggiore: +2,2%. Oggi voterebbe per i Cinque Stelle il 24,6%, secondo partito dopo il Pd (31,7%, in crescita dell'1,1% rispetto alla settimana scorsa). Cala invece Forza Italia, che in soli sette giorni arriva a perdere il 2,8% passando dal 21,2% al 18,4 per cento. Allo stesso tempo, cresce la Lega Nord che balza dal 3,9 al 5,5%. Se le elezioni europee fossero oggi, il 30,5% degli intervistati voterebbe per il Partito Democratico, il 25,3% per il M5S e il 20,8% per Forza Italia.

Renzi in picchiata - Ma a far discutere sono altri dati ben più allarmanti per il Pd e Matteo Renzi. Infatti la fiducia nel premier scende dal 53 al 50 per cento ben lontana da quel 56 per cento dello scorso 28 febbraio. Per quanto riguarda la fiducia nei leader, l'unico a crescere è Beppe Grillo: +4%. In picchiata pure Napolitano che perde il 3 per cento in sette giorni. Infine va registrato un dato interno al centrodestra che riguarda il centrodestra.

Cav ancora leader - Alla domanda "chi rappresenta il futuro di Forza Italia", gli elettori azzurri hanno risposto: Silvio Berlusconi.Infatti per il 56 per cento del popolo forzista, il Cav è ancora l'uomo da spendere per il futuro di Forza Italia. Marina Berlusconi, sempre tra gli elettori di Forza Italia raccoglie il 14 per cento, mentre la sorella Barbara il 6 per cento. Infine un 23 per cento di elettori azzuri pensa che non ci sia un futuro per il partito. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CARLINOB

    01 Aprile 2014 - 08:08

    Renzi cala : bisogna dargli fiducia ! è il meglio che il Paese può proporre oggi e di gran lunga . Dovrebbe evitare populismi secondo me clamorosi : poco più di 100 auto blu eliminate !!??? Ma bisogna essere veramente coglioni , se ce ne sono 6 7 mila !! Sei sette mila dico !! mi aspettavo un taglio da 5000 pezzi altro che 100 . Quì si è dimostrato proprio un venditore di pentole!!!

    Report

    Rispondi

  • CARLINOB

    01 Aprile 2014 - 08:08

    Se FI , la banda , è legato al Lider Berlusconi , bene dove volete che vada , con questo povero criestio stuccato tre ore al giono di fuori e nel cervello che ormai regge a stento .

    Report

    Rispondi

  • frankie stein

    29 Marzo 2014 - 07:07

    Mi ricordate quel tipo che rideva, rideva e rideva, mentre si gettava come un disperato nel burrone...

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    28 Marzo 2014 - 16:04

    Toby - E chi sarà causa del suo male, dovrà piangere se stesso...ed il peggior comunismo malgovernerà il paese e sarà caos, disordine, dittatura, miseria, i governanti, raccoglieranno ciò che avranno seminato e solo chi può, forse, potrà tentare di salvarsi.....!

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      31 Marzo 2014 - 09:09

      toby-bau, ti risulta che negli ultimi anni, quando al governo c'era addirittura il komunistissimo D'Alema, ci siano state retate di anticomunisti, tradotte ai gulag, miseria, caos espropri proletari, statalizzazioni? Io ricordo che D'Alema ha salvato le aziende di Burlesque; Bersani ha fatto le uniche liberalizzazioni da 50 anni a 'sta parte, leggi su parafarmacie, assicurazioni, mutui, telefonia

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog