Cerca

La rilevazione

Emg, il sondaggio per La 7: crescono Pd e M5s, cala Forza Italia

Emg, il sondaggio per La 7: crescono Pd e M5s, cala Forza Italia

Il voto per le europee si avvicina. Mancano poco meno di due mesi all'appuntamento elettorale per il rinnovo del Parlamento di Strasburgo. I partiti cominciano a fare le loro liste e i giochi per le candidature agitano e non poco la politica. Ma con il voto alle porte i sondaggi cominciano ad avere un peso. Un peso determinante nelle scelte degli elettori. Se il voto per le europee si tenesse oggi i partiti che farebbero il pieno di voti sono tre: Pd, Movimento Cinque Stelle e Forza Italia.

I numeri - Secondo il la rilevazione Emg per Tg La7, i democratici sono al 32,8 per cento e guadagnano lo 0,4 per cento in sette giorni. Subito dietro c'è il Movimneto di Grillo che tocca quota 21,9 per cento registrando un incremento di 0,6 punti percentuali. Sul terzo gradino del podio c'è invece Forza Italia che raccoglie il 20,8 per cento dei consensi perdendo però in una settimana l'1,6 per cento. Bene anche la Lega che va al 4,3 per cento e supera la soglia di sbarramento fissata da  Strasburgo al 4 per cento. Ncd, il partito di Alfano è al 3,3 per cento mentre la lista Tsipras è al 3,2. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    01 Aprile 2014 - 18:06

    E questo non è ancora nulla!!! Vedrete, bananas, quale sarà il risultato delle europee: una TROMBATA megagalattica per il Porcello Domiciliato di Arcore!!!

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    01 Aprile 2014 - 12:12

    VOLPEDELDESERTO...Silvio aveva in mente di costruire il ponte sullo stretto e tutti a dargli contro, Renzi ci ha promesso una riforma al mese e tutti a credergli, è difficile trovare uno che le sparì ancora più grosse di così, sarebbe come vincere la lotteria milionaria 3 volte di seguito!

    Report

    Rispondi

    • Chry

      01 Aprile 2014 - 15:03

      come al solito Silvio non è crdibile, il ponte mica l'ha costruito, invece le Renzi le riforme le sta facendo ed è grazie a Letta che la pressione fiscale è diminuita.

      Report

      Rispondi

  • volpedeldeserto

    volpedeldeserto

    01 Aprile 2014 - 11:11

    L'effetto Toti è devastante, peggio del bromuro. Ci vuole carica, uno che le spari più grosse di Renzi.

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    01 Aprile 2014 - 11:11

    ANTARI...In effetti FI riceve un voto ogni 5 fessi, gli altri 4 se li spartiscono il Pd,ncd, sel, Grillo, Lega, ecc.e poi ci sono i fessi che non votano, quelli messi peggio, lo prendono nel culo da tutti e neanche li hanno votati...tu sei tra questi credo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog