Cerca

Il malessere

Berlusconi, infiammazione al ginocchio: va al San Raffaele

Berlusconi, infiammazione al ginocchio: va al San Raffaele

Sono giorni molti intensi per Silvio Berlusconi. Tra una settimana il Tribunale di Sorveglianza deciderà sul suo futuro: servizi sociali o domiciliari, nel frattempo l'ex Cav deve affrontare anche un piccolo problema di salute. Un dolore persistente al ginocchio per un riacutizzarsi di una vecchia infiammazione,ha costretto Silvio Berlusconi, riferiscono fonti di Forza Italia, ad annullare tutti gli impegni e a lasciare Roma per tornare a Milano dove è entrato all'Ospedale san Raffaele  assistito dal suo medico personale il professor Alberto Zangrillo. L'ex premier ha passato la notte in ospedale ed è stato sottoposto a una tac. A seconda dell'esito i sanitari decideranno se dimetterlo a proseguire la terapia in ospedale. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • UNGHIANERA

    04 Aprile 2014 - 20:08

    PINO&PINO...la scorta di Silvio è pagata dagli stessi che pagano i tuoi pannoloni vecchio comunista del caxxo!

    Report

    Rispondi

  • ENYATZ

    04 Aprile 2014 - 20:08

    @CIANNOSECCO...credo si chiami così...la gente è curiosa di sapere, cosa ne pensa dell'ondata degli extracomunitari, che stanno arrivando in massa, con la complicità di tutti i nostri politici, sui fatti accaduti nel Veneto, sulle baby squillo...e quant'altro, (so molto abusato) ma efficace. Aspettiamo il suo lungimirante, ed obiettivo commento...che sento non arriverà!!!

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    04 Aprile 2014 - 18:06

    ciannosecco - A proposito, chi paga il servizio di scorta all'ex Cavaliere e attuale delinquente? Grazie secco.

    Report

    Rispondi

    • tristano.libero

      04 Aprile 2014 - 20:08

      la paghiamo noi con le tasse e ci costa 3 milioni di euro all'anno

      Report

      Rispondi

  • pino&pino

    04 Aprile 2014 - 18:06

    ciannosecco - Chiedo a te che sei il Paladino dei Farabutti: può un delinquente rimanere Cavaliere della Repubblica Italiana? Grazie secco.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog