Cerca

La trovata

Tardelli candidato Pd alle europee: "Di politica non capisco nulla"

Tardelli candidato Pd alle europee: "Di politica non capisco nulla"

Marco Tardelli alle europee per il Pd. Matteo Renzi si aggrappa al simbolo del Mundial '82 per portare i dem a Strasburgo. Il colpo di fulmine sarebbe scoppiato nel corso di uno dei ricevimenti londinesi seguiti all’incontro con il premier britannico David Cameron, davanti al sindaco della capitale britannica Boris Johnson, aveva esclamato:"È il numero uno, l’autore del secondo gol nella finale Italia-Germania dell’82". Dopo il complimento è arrivata la proposta di Renzi per un posto in lista. Ma a quanto pare Tardellli non si trova a suo agio con la politica come col pallone. Il neo-candidato democratico infatti confessa candidamente alle telecamere di 'Gazebo' la propria incompetenza politica: l'ex campione del mondo di calcio viene interpellato da Renzi sulle proprie "idee politiche", nel corso di un ricevimento seguito alla recente visita del premier a Londra, dove Tardelli vive da tempo; poi, avvicinato da un inviato del programma di Rai3, ammette in realtà di non essere "molto ferrato" in materia. Insomma forse questa volta Tardelli rischia un clamoroso autogol. 

Sondaggio: Volete Tardelli candidato alle Europee?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • swiller

    08 Aprile 2014 - 10:10

    Le cagate della sinistra sono leggenda, alè su candidati da parata la sinistra non la batte nessuno.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    08 Aprile 2014 - 09:09

    Tranquillo, pure gli altri non ci capisco niente!

    Report

    Rispondi

  • ermaccio

    08 Aprile 2014 - 09:09

    Ricordo Tardelli per il mundial ma soprattutto per essere stato l'allenatore interista del derby del 6-0 e per quel fallo criminale su Rivera dopo 5 secondi dall'inizio di milan juventus. ,complimenti

    Report

    Rispondi

  • gioch

    08 Aprile 2014 - 09:09

    Non entro nel merito della capacità politica ma,caro Premier,tifoso della Fiorentina(come me) spero che ti girino le spalle per voler candidare lo Juventino.Già occupano la Nazionale che sembra un brand degli Agnelli.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog