Cerca

La trovata

Tardelli candidato Pd alle europee: "Di politica non capisco nulla"

21
Tardelli candidato Pd alle europee: "Di politica non capisco nulla"

Marco Tardelli alle europee per il Pd. Matteo Renzi si aggrappa al simbolo del Mundial '82 per portare i dem a Strasburgo. Il colpo di fulmine sarebbe scoppiato nel corso di uno dei ricevimenti londinesi seguiti all’incontro con il premier britannico David Cameron, davanti al sindaco della capitale britannica Boris Johnson, aveva esclamato:"È il numero uno, l’autore del secondo gol nella finale Italia-Germania dell’82". Dopo il complimento è arrivata la proposta di Renzi per un posto in lista. Ma a quanto pare Tardellli non si trova a suo agio con la politica come col pallone. Il neo-candidato democratico infatti confessa candidamente alle telecamere di 'Gazebo' la propria incompetenza politica: l'ex campione del mondo di calcio viene interpellato da Renzi sulle proprie "idee politiche", nel corso di un ricevimento seguito alla recente visita del premier a Londra, dove Tardelli vive da tempo; poi, avvicinato da un inviato del programma di Rai3, ammette in realtà di non essere "molto ferrato" in materia. Insomma forse questa volta Tardelli rischia un clamoroso autogol. 

Sondaggio: Volete Tardelli candidato alle Europee?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • swiller

    08 Aprile 2014 - 10:10

    Le cagate della sinistra sono leggenda, alè su candidati da parata la sinistra non la batte nessuno.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    08 Aprile 2014 - 09:09

    Tranquillo, pure gli altri non ci capisco niente!

    Report

    Rispondi

  • ermaccio

    08 Aprile 2014 - 09:09

    Ricordo Tardelli per il mundial ma soprattutto per essere stato l'allenatore interista del derby del 6-0 e per quel fallo criminale su Rivera dopo 5 secondi dall'inizio di milan juventus. ,complimenti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media