Cerca

soldi sprecati

La Sicilia paga Zichichi e Battiato
perché se ne stiano a casa loro

In giro per il mondo, tra concerti e convegni. I due assessori non partecipano mai alla riunioni della giunta. Insomma per la Sicilia fanno poco e niente, ma intanto vengono pagati con i soldi puibblici

La Sicilia paga Zichichi e Battiato
perché se ne stiano a casa loro

di Alberto Samonà

 

 

All’indomani delle polemiche innescate dalle «nomine politiche» dei manager della sanità, un’altra tegola cade adesso sul governo della Regione Siciliana, guidato da Rosario Crocetta. Nelle scorse ore è, infatti, scoppiato il caso degli «assessori fantasma»: protagonisti sono lo scienziato Antonino Zichichi e il cantautore Franco Battiato, titolari di due assessorati strategici per la Sicilia, come Beni culturali e Turismo, che dalla loro investitura, non avrebbero messo piede nei due assessorati. E anche nelle riunioni della giunta di governo la costante assenza dei due assessori vip non sarebbe passata inosservata. Del resto, erano stati proprio Zichichi e Battiato, in occasione della loro nomina, ad avvertire che a causa dei loro tanti impegni non avrebbero potuto garantire una presenza continuativa a Palermo e lo scienziato aveva ironizzato sulla sua residenza a Ginevra, puntualizzando che avrebbe potuto garantire l’attività di governo da qualsiasi parte del mondo: «Con me - aveva detto ai giornalisti - collaborano persone che vivono in Cina o in America e non ci riuniamo sempre nello stesso posto» (...), spiega Alberto Samonà su Libero di sabato 12 gennaio.  

In una regione dove lo spreco di soldi pubblici segna il tempo e le ore, pagare due non-assessori sembra troppo. Lo scenziato e il cantanate avevavno fatto intendere che non sarebbero stati mai dgli assessori modello. Crocetta lo sapeva. Ma ha preferito arruolarli per dare un'immagine cool alla sua giunta. Ma non si campa di sole facce. E così la loro assenza cera malumori nelle stanze di palazzo d'Orleans. Meglio pagare qualcuno che voglia davvero fare l'assessore che due vip in giro per il modo.

 

Continua a leggere l'articolo di Alberto Samonà su Libero di sabato 12 gennaio

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianko

    30 Marzo 2013 - 14:02

    leggi Il Gattopardo, minchione e rifletti su quanto dice il principe di Salina sui siciliani.. siete stati occupati da tutti, ma avete solo ereditato i difetti arabi (carnagione olivastra, gelosia ossessiva, spirito vendicativo, *ferocia o vigliaccheria* - definizione azzeccatissima di N.Bixio - ecc..) pulisciti la bocca prima di sparlare dei Celti.. e ricorda (storico dei miei coglioni) che BRENNO quello del *vae victis* era un celtico... quando mai i siciliani sconfissero Roma?? perfino i Sanniti ci riuscirono.. *obtorto collo* non ti dice niente, vero? studioso di 'sta minchia .. consolati col *babaluci a sucari e fimmini a vasari, non ponnu mai saziari* p.s. la sicilia non paga un cazzo.. è la Padania che paga

    Report

    Rispondi

  • eden

    13 Gennaio 2013 - 14:02

    A Zichi-chicchi-richi, "vedo una Sicilia piena di centrali nucleari......" , a Battia-to, tornate con i piedi per terra, svegliatevi,la politica non è fatta per essere pagati per sognare e comporre canzonette da intellettuali,è ben altra cosa.

    Report

    Rispondi

  • retablo52

    13 Gennaio 2013 - 13:01

    proverbio siciliano: cu è fissa carnevali o cu ci va appressu? Traduzione per i leghisti : studiate la storia quella vera non le minchiate dei celti e dei cerchi magici e non bevete troppa acqua del po e non andate dietro a tutte le fandonie che vi raccontano i giornalai.

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    12 Gennaio 2013 - 23:11

    Anche Lei uguale a tutti a livello sperpero denaro pubblico. Vuole dimostrare di aver portato dei luminari come assessori, ma Lei non ha fatto altro che far avere dei benefici gente che di per se ne hanno già tanti e che certamenete della Sicilia non se ne può fregar di meno. Squallida mossa ed ulteriore dimostrazione di quanto i nostri politici NON valghino un bel niente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog