Cerca

Idee confuse

Claudio Bucci, il candidato "trasformista": cambia 4 partiti in 14 anni

Claudio Bucci, il candidato "trasformista": cambia 4 partiti in 14 anni

C'è un candidato che va bene per tutti i partiti. Claudio Bucci è un imprenditore cinematografico che a un certo punto della sua vita ha deciso di dedicarsi alla politica, ma aveva qualche dubbio sul partito con cui candidarsi, così ne ha scelti tre. Dopo aver esordito nelle liste di Berlusconi nel 2000, dieci anni dopo è diventato uno dei candidati alle regionali con l’Italia dei Valori, per poi cambiare nuovamente idea e proporsi nel 2013, alle ultime comunali, nelle liste dei socialisti. Non contento, ora Bucci si è presentato come candidato PD per le Europee.

Già per la sua seconda campagna elettorale, quella con l'IDV, il candidato trasformista fu vittima dell'ironia del web, in particolare del sito Spinoza.it, che fece notare che per i manifesti utilizzò la stessa foto usata 5 anni prima per Forza Italia. Così, quando è uscita la notizia della sua candidatura nel Partito Democratico, gli utenti dei social hanno "ripescato" le vecchie fotografie e si sono chiesti se almeno questa volta Bucci si cambierà la camicia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • furio.petrossi

    13 Aprile 2014 - 17:05

    Ricordo a tutti che il terzo manifesto è un FALSO. Guardate la linea chiara sopra i naso: è un fotomontaggio. E' vero che è passato da IDV (che a quel tempo era alleato al PD) al PD. Per quanto riguarda Forza Italia, mi auguro che anche voi facciate prima o poi il passo da FI a PD.

    Report

    Rispondi

  • alarut

    12 Aprile 2014 - 18:06

    Ciò che deprime è pensare che ci sarà qualcuno che lo vota, più del fatto che costui abbia il coraggio (o meglio, la faccia tosta) di candidarsi. Lasciamo perdere i giudizi su chi ne accetta la candidatura.

    Report

    Rispondi

blog