Cerca

Verso il 25 maggio

Europee, le liste di Ncd

Europee, le liste di Ncd

Le liste sono quasi fatte. Il voto per le europee del 25 maggio sono alle porte. I nomi scottano. La partita più dura si gioca dalle parti di Forza Italia e Ncd. Gli azzurri hanno già le loro liste e le hanno chiuse a poche ore dalla scadenza prevista per depositare i nomi dei candidati. Quelle davvero last minute sono le liste degli alfaniani. Dietro i ritardi dei forzisti e di Nuovo Centrodestra ci sarebbe una grande paura, ovvero quella che i qualcuno rimasto fuori dal grande valzer per Strasburgo possa passare sul fronte avverso per vendicarsi. Tra i nomi "top" che figurano nelle liste di Forza Italia ci sono quelli di Giovanni Toti capolista nel Nord-Est e Raffaele Fitto al sud. Poi tra glia altri spiccano i nomi di Elisabetta Gardini, Clemente Mastella e l'uscente Lara Comi. Per quanto riguarda invece gli alfaniani arrivano i primi nomi. Da fonti parlamentari sono date ormai per certe le candidature di due ministri dell’esecutivo guidato da Matteo Renzi.

Ministri in lista - La prima è quella, nella circoscrizione Nord-ovest, del responsabile del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi e di quella, nella circoscrizione Centro, di Beatrice Lorenzin, ministro della Salute. Verso la candidatura per un seggio a Bruxelles anche il presidente dell’Udc Lorenzo Cesa (gli scudo crociati si presentano insieme agli alfaniani) e Guido Podestà, presidente della provincia di Milano.Secondo quanto apprende l’Adnkronos nelle fila del Ncd alle Europee ci sarà anche Giuseppe Scopelliti, al secondo posto dopo Cesa al Sud. Proprio nei giorni aveva annunciato le sue dimissioni da governatore della Calabria in seguito alla condanna a sei anni di reclusione e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici per abuso d’ufficio e falso del 27 marzo scorso. La decisione è stata presa in extremis da Angelino Alfano e i vertici dell’Unione di centro dopo una giornata di incontri e contatti.

I nomi al sud - È stata presentata negli uffici elettorali della Corte di Appello di Palermo la lista Ncd - Udc nella circoscrizione Italia-insulare (Sicilia-Sardegna). Capolista è l’eurodeputato uscente Giovanni La Via: tra gli altri candidati il segretario regionale dell’Udc in Sicilia Giovanni Pistorio, il neo coordinatore regionale di Ncd in Sicilia Francesco Cascio, la coordinatrice regionale della Sardegna di Ncd ed ex europarlamentare Maddalena Calia, il deputato regionale di Ncd all’Ars Nino Germanà’ (Ncd), il senatore Giuseppe Martinello (Ncd), la consigliera comunale di Iglesias Angela Scarpa(Udc) e la vice presidente della Regione siciliana e assessore regionale alle Autonomie locali e funzione pubblica Patrizia Valenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Tobyyy

    16 Aprile 2014 - 23:11

    Toby - Ma con quale faccia il comunista Alfango, spera che gli elettori del centrodestra lo votino ? Costui, oltre alla dignità ha perso pure il senno ! Sappia che sta per arrivare al capolinea e dovrà capire, che nessuno, neppure il più viscido verme, in un momento così delicato, avrebbe tradito e abbandonato il proprio benefattore, per far da palo ai comunisti in cambio di qualche poltrona...!

    Report

    Rispondi

    • blu521

      17 Aprile 2014 - 12:12

      Parla uno che al capolinea ci sta da una vita, ma a sua insaputa

      Report

      Rispondi

blog