Cerca

Europee

Sondaggio Tecnè: centrodestra avanti, Forza Italia cresce, crollo Pd

Sondaggio Tecnè: centrodestra avanti, Forza Italia cresce, crollo Pd

"E' già un miracolo che siamo al 20 per cento senza la mia presenza in tv". Silvio Berlusconi presenta le liste di Forza Italia per le europee e di fatto apre la campagna elettorale. I numeri infatti gli danno ragione. Col Cav in campo, Forza Italia potrebbe provare una rimonta sul Pd come quella alle politiche del 2013, quando a farne le spese fu Pier Luigi Bersani. L'ultimo sondaggio Tecnè per TgCom24 parla chiaro: il centrodestra è davanti, Forza Italia cresce e il Pd perde terreno. La forbice tra le due grandi coalizioni si allunga ulteriormente: con il 37% dei consensi il centrodestra supera del 2.4% il centrosinistra che, invece, si attesta al 34.6%.

Forza Italia in crescita - Nel dettaglio tutti i partiti del centrodestra che compongono la coalizione hanno, infatti, fatto un balzo in avanti: Forza Italia passa dal 22,1% al 22,3%, Ncd dal 4,3% al 4,5%, Lega Nord dal 4,5% al 4,7% e Fratelli d'Italia dal 3,6% al 3,7%. I dati positivi fanno così schizzare in avanti la coalizione di centrodestra che passa dal 36,8% registrato il 18 marzo al 37% di oggi. Se il Cav sorride, Renzi piange. Il Pd perde terreno.

Crollo Pd - Con le beghe interne i democratici si confermano primo partito d'Italia ma calano al 29.9% con un -0,4% rispetto alla precedente rilevazione. Se, poi, si prende in considerazione l'ultimo mese, la perdita dei consensi è fortissima: lo scorso 18 marzo i dem erano dati al 31,4%. Secondo partito d'Italia si conferma il Movimento 5 Stelle che guadagna consensi passando dal 22.5% al 24.2%. Un trend tutto in crescita quello del partito di Grillo che soltanto un mese fa Tecnè dava al 20,5%. Un balzo in avanti dato probabilmente dal marcato euroscetticismo su cui sta basando la propria campagna elettorale.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • simone.mascelloni.dem

    20 Aprile 2014 - 19:07

    Bah... secondo SWG, il Pd è al 35,4%, in crescita rispetto alla settimana scorsa... vedremo alle elezioni.

    Report

    Rispondi

  • ubik

    18 Aprile 2014 - 15:03

    cecchi paone a quanto lo danno :D

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    18 Aprile 2014 - 12:12

    claudionebridio - "cosa c'entra Cechi Paone in FI?" Nulla, ma trovare dei cialtroni disposti a candidarsi con e per un delinquente, non è semplice.

    Report

    Rispondi

    • aresfin

      aresfin

      18 Aprile 2014 - 14:02

      Pinuccio&Pinuccio al solito vomiti stronzate. Se vuoi parlare di cialtroni e delinquenti, guarda dritto cerso il tuo partito. Lì hai l'imbarazzo della scelta. komunistoide di m....

      Report

      Rispondi

    • dodo1861int

      18 Aprile 2014 - 13:01

      la vostra e' tutta gente altolocata si va da Vendola agli affaristi ladri( guardasi banche.) forse ha qualche pregiudicato in famiglia? la lingua batte........

      Report

      Rispondi

  • JamesCook

    18 Aprile 2014 - 12:12

    LIbero! basta! non se ne può più dei sondaggi taroccati! Belpietro....se sei così sicuro di quello che scrivi cosa pubblichi continuamente dicendo che cdx vincerà le elezioni! impara dal PD che non pubblica i dati della "catastrofe" come la chiami tu ....... ma da quando c'è Renzi al governo il PD ha guadagnato un punto e mezzo in percentuale!

    Report

    Rispondi

    • dario.chiusso

      18 Aprile 2014 - 13:01

      Sono ben lontano da sostenere Libero, ma credo che Belpietro abbia dato i numeri giusti, Nel senso che i sondaggi di cui si parla in quasti giorni sono per le europee, dove le coalizioni non valgono, e FI sta al 22 (come riportato qui), mentre la coalizione arriva quasi al 37, percentuale valida per le eventuali votazioni per l'Italia. Questo se ho capito bene l'osservazione di JamesCook.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog