Cerca

Vertice sul Colle

Bonus 80 euro, Napolitano incontra Padoan e firma il decreto

Bonus 80 euro, Napolitano incontra Padoan e firma il decreto

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha firmato il decreto per "misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale" che contiene il bonus da 80 euro. Il via libera arriva dopo il vertice al Quirinale tra il Capo dello Stato e il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. Una procedura inusuale e in un momento molto delicato per le sorti del governo, col decreto lavoro all'esame e al voto delle Camere proprio nelle stesse ore. Voleva avere, Napolitano, "ulteriori chiarimenti" (secondo la formula usata nella nota del Quirinale) circa l'ormai famosissimo (ma evidentemente non così cristallino, agli occhi del Colle) decreto Irpef: quello che, tra le altre cose, prevede l'aumento di 80 euro nella busta paga di coloro che guadagnano fino a 24mila euro. Cioè circa 10 milioni di italiani. Napolitano ha ricevuto Padoan in tarda mattinata per quello che si apprende essere "uno scambio di opinioni". Il provvedimento è cruciale per il governo Renzi, che ne ha chiesto una rapida approvazione. In precedenza, il presidente dei deputati di Forza Italia Renato Brunetta aveva chiesto al presidente di non firmare il decreto: "Rinnoviamo, pertanto, il nostro appello, per la verità l'ultimo, affinché - ha detto Brunetta - non si compia un atto che potrebbe avere conseguenze estremamente gravi per il nostro Paese. Le norme devono essere coperte, secondo modalità che non lascino dubbio alcuno, se non si vuol far ripiombare l'Italia nell'incubo di una nuova procedura d'infrazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angeloesposito57

    28 Aprile 2014 - 15:03

    A mio modesto avviso il pur piccolo bonus andava dato in base al modello isee che tiene conto delle entrate e le uscite di un nucleo familiare.Mi spiego meglio se guadagno 1700 euro al mese e poi pago un mutuo di 500 euro con due figli che non lavorano o minori, sono o no messo peggio di un singol che magari convive con un o una che lavora ?

    Report

    Rispondi

    • framaxfra

      03 Maggio 2014 - 07:07

      Io conosco piu' di una persona che guadagna poco piu' di mille euro, ma è sposata con chi guadagna tantissimo ed è proprietario di diversi immobili di lusso...non sembra un provvedimento vagamente incostituzionale?

      Report

      Rispondi

  • Royfree

    24 Aprile 2014 - 23:11

    I sudditi che riceveranno gli ipotetici 80 euro ringraziano Sua Maestà.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    24 Aprile 2014 - 19:07

    Ma questo, per quanto tempo l'avremo ancora tra i piedi?

    Report

    Rispondi

    • milibe

      24 Aprile 2014 - 21:09

      mi hai preceduto: ma per QUANTO ancora?

      Report

      Rispondi

  • arwen

    24 Aprile 2014 - 18:06

    belluno53, premesso che concordo sul tuo giudizio verso Brunetta, ma ti dispacerebbe elencare i provvedimenti varati dal governo in questi due mesi? Saresti sorpreso nello scoprire che il governo rivoluzionario, a ora, non ha pubblicato neanche una legge sulla gazzetta ufficiale. Chiacchiere tante. Promesse pure, ma fatti zero! Senza citare le fantomatiche coperture al provvedimento "80 euro".

    Report

    Rispondi

    • nick2

      24 Aprile 2014 - 21:09

      La promulgazione di una legge deve avvenire entro 30 giorni dall’approvazione parlamentare (oggi, ad esempio, Napolitano ha promulgato il DL incentivi). Entro 30 giorni dalla promulgazione, la legge deve essere pubblicata. Ti spieghi adesso come mai non c’è nulla di pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale? Robe da pazzi!

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog