Cerca

Cav velenoso

Silvio Berlusconi a Porta a Porta: "Chi va via da Forza Italia cerca poltrone. Alfano? Dolore personale"

Silvio Berlusconi a Porta a Porta: "Chi va via da Forza Italia cerca poltrone. Alfano? Dolore personale"

Nello show a 360° di Silvio Berlusconi a Porta a Porta, è impossibile non parlare anche dei "traditori" azzurri. Nelle ultime settimane, sono molti i forzisti della prima ora che hanno deciso di voltare le spalle all'ex premier o semplicemente criticarlo a muso duro, senza preavviso. In prima fila gli ex fedelissimi, Paolo Bonaiuti e Sandro Bondi. "Mi creda, io non sono così dispiaciuto di una perdita di pezzi se vanno via persone che non hanno più motivazioni ideali ma vogliono continuare il mestiere della politica e occupare posti e poltrone", è il commento di Berlusconi alla domanda di Bruno Vespa. Il pensiero va agli ex pidiellini confluiti nel Nuovo Centrodestra: "Io non sono pentito di aver tolto la fiducia al governo Letta. Nel momento in cui avevo più bisogno di essere sostenuto, loro non sono intervenuti". Qui il riferimento è diretto: l'ex premier sta parlando dei giorni in cui in Senato si è votata la sua decadenza, con i governisti del suo partito (e futuri fuoriusciti) protagonisti di una difesa fin troppo fredda. Sul leader di Ncd Angelino Alfano, però, la situazione è ancora più spinosa e complessa: "Più che un dispiacere è stato un dolore personale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • veneziano49

    29 Aprile 2014 - 22:10

    Berlusconi da tempo non ne indovina una pure nel Milan....ma puntare su Alfano è da ricovero.....

    Report

    Rispondi

  • numetutelare

    26 Aprile 2014 - 03:03

    Le europee saranno un banco di prova ma il vero problema per Alfano e Renzi saranno le politiche che avremo nel 2015... o vanno a sbattere o, peggio, rischiano l'estinzione. In modo diverso rapprese ntano entrambi gli utili idioti della sinistra che hanno anche la corazzata M5S da affrontare.

    Report

    Rispondi

  • nino1938

    25 Aprile 2014 - 13:01

    Ho sempre avuto nei confronti dei traditori una forte repulsione. Alfano & Co non hanno avuto il senso di gratitudine verso il loro capo. Anziché criticarlo ed indirizzarlo quando sbagliava, sino sono comportati sempre da yes man. L'hanno tradito al momento di maggiore difficoltà, ma le urne sapranno ricompensarli.

    Report

    Rispondi

  • tacos

    25 Aprile 2014 - 13:01

    Alfano, l'uomo che non molla mai....la cadrega.

    Report

    Rispondi

    • davide.venezia

      25 Aprile 2014 - 15:03

      Alfano e tutti i politici in generale, non dovrebbero nemmeno far parte dell'Italia. Sarebbero da esiliare

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog