Cerca

La battaglia

Forza Italia, tensioni interne verso le europee

Forza Italia, tensioni interne verso le europee

Mentre Forza Italia si prepara per il voto del 25 maggio, sale la tensione dentro il partito per le riforme. Il patto del Nazareno rischia di saltare in area. Dopo l'attacco di Silvio Berlusconi al premier Matteo Renzi dal salotto di Bruno Vespa, gli azzurri sono divisi. L'uomo che tiene in piedi i rapporti col Pd è Denis Verdini che ha avvisato gli azzurri: "Comunque vada io rispetterò il patto con Renzi".

Verdini nel mirino - Parole che non sono piaciute ai fedelissimi del Cav e soprattutto ai falchi che invece vogliono rompere l'intesa col premier per rilanciare il partito in vista dell'appuntamento con le urne. Tutti sognano una rimonta nei sondaggi e così, come racconta Repubblica, il "cerchio magico" che si stringe attorno a Silvio ora prepara la mossa finale. Dopo la fuoriuscita di Scajola, Bonaiuti e dello stesso Bondi nel mirino dei duri e puri c'è proprio Verdini. Il consiglio che arriva alle orecchie del Cav è questo: "Silvio, lascia andare Denis".

Verso le europee - Il Cav continua a non sbilanciarsi, ma è chiaro che dopo le europee qualche decisione la prenderà. La linea intanto la detta ancora il Mattinale di Renato Brunetta che usa toni duri contro Renzi: "Ma cosa significa rispettare gli accordi? Sigliamo intese e poi come accade per la legge Severino ci pentiamo amaramente. Stavolta non sarà così...". Parole di fuoco che incendiano il tavolo delle riforme. Il 26 maggio dalle parti di San Lorenzo in Lucina viene vissuto come il giorno del giudizio. Dopo lo spoglio si aprirà una nuova fase. In tanti rischiano il posto. Dentro Forza Italia l'unica certezza è il Cav che da tempo, come lui stesso ha affermato più volte, vuole rinnovare il partito. La vecchia guardia comincia a tremare...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • annasole2

    16 Maggio 2014 - 12:12

    siamo stanche di questi politici che pur di pensare a perdere una poltrona fanni il voltagabbana in nome di chissà quale amore per l'italia (la loro poltrona) Cavaliere è importante cambiare -si affidi ai giovani mandi questi burattini della politica a fare in quel paese -

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    26 Aprile 2014 - 16:04

    Se Forza Italia non molla Verdini è praticamente morta. Verdini e Renzi sono pappa e ciccia.

    Report

    Rispondi

  • ortomania.commerciale

    26 Aprile 2014 - 14:02

    certo non essendo un uomo di parola

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    26 Aprile 2014 - 13:01

    FI per le europee deve capire che il partito è inserito a destra e quindi pensare di fare gruppo con tutti i partiti di destra con un programma comune per la campagna elettorale. Se FI non tiene conto di questo non ce la farà, segnerà la sconfitta di FI e alle prossime politiche per FI sarà tutto più difficile o peggio. Concentratevi sulle europee e fate gioco comune.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog