Cerca

Il comizio

Grillo all'assemblea del Monte dei Paschi
"Qui c'è la mafia del capitalismo"

Grillo all'assemblea del Monte dei Paschi
"Qui c'è la mafia del capitalismo"

Beppe Grillo ha fatto irruzione in alcuni uffici di Mps durante l’assemblea della banca in corso a Siena. «Facciamo un pò di casino così facciamo un pò di trasparenza sulle banche», ha commentato Grillo con i giornalisti, chiedendo poi anche scusa e sostenendo di aver sbagliato ingresso per partecipare all’assemblea.  Grillo si è presentato al desk per iscriversi come partecipante all’assemblea, dopo aver ricevuto una delega da un piccolo azionista, ma ha dovuto attendere una decina di minuti poiché aveva dimenticato i documenti in albergo. E nel frattempo ha fatto un giro negli uffici accanto alla sala dell’assemblea ma gli addetti alla sicurezza lo hanno bloccato. Poi ha cominciato a parlare: “Se un politico racconta balle deve essere mandato a casa a calci in culo". Lo ha detto Beppe Grillo parlando del presidente del Consiglio Matteo Renzi. "Non ti puoi fidare di un politico che ha detto mai premier senza elezioni, non manderò mai a casa Letta", ha aggiunto Grillo parlando con i giornalisti a Siena.

La risposta a Silvio - Grillo replica anche alle accuse di Berlusconi che questa mattina su Canale 5 ha detto che lui è "come Hitler". La risposta è stata altrettanto dura: "Berlusconi è l'oltretomba, e voi siete dei medium", ha detto Beppe Grillo rivolgendosi ai giornalisti che gli chiedevano un commento sul leader di Forza Italia che ha paragonato a Hitler. "Finita quest'epoca, è finita l'epoca dei partiti - ha proseguito Grillo a margine dell'assemblea di Mps a Siena -. Vanno tutti mandati a casa e sanno che noi vinceremo le elezioni". Grillo, riferendosi sempre a Berlusconi, ha aggiunto che  "il nanetto fa piaceri all'ebetino".

Su Mps e le europee - "Questa è la mafia del capitalismo, non la Sicilia. Mps è in tutti gli appalti. Qui siamo nel cuore della peste rossa e del voto di scambio". Così il leader di M5s, Beppe Grillo, poco prima di entrare all’assemblea di Banca Mps e poi circa il futuro delle banche ha detto: "Questo mondo è da riformare, perché sta facendo milioni di morti. Questa è la mafia del capitalismo, non la Sicilia. Mps è in tutti gli appalti e qui siamo nel cuore della peste rossa e del voto di scambio". Inevitabile il passaggio sulle elezioni europee: "Se alle europee saremo il primo partito, chiederemo elezioni anticipate. I numeri li avremo, li abbiamo". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • thorglobal

    08 Maggio 2014 - 11:11

    Forza Beppe.Hai scoperchiato la pentola.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    29 Aprile 2014 - 19:07

    Mafia e omertà al MPS. No..... non ci posso credere!

    Report

    Rispondi

  • sfeno

    29 Aprile 2014 - 18:06

    che ci sia mafia nella MPS ormai lo abbiamo capito tutti il fatto e' che se ne fregano anche se lo abbiamo capito

    Report

    Rispondi

blog