Cerca

Fuorionda

Renzi: "Sono incazzato nero per la partita del cuore"

Renzi: "Sono incazzato nero per la partita del cuore"

Una passeggiata e qualche furionda al veleno. Matteo Renzi non resiste al richiamo delle videocamere. Così una passeggiata da Palazzo Chigi a palazzo Madama si trasforma in un monologo inconsapevole davanti alla telecamera di Repubblicatv. Il premier è molto nervoso. Le tensioni per le sue ospitate mancate ad Amici e sul campo di calcio per la partita del cuore si fanno sentire. E come se non bastasse ad impensierire Matteo c'è pure il tavolo delle riforme che rischia di rovesciarsi proprio per mano di quel Pd che non accetta l'abolizione del Senato. Così Renzi sbotta: "Sono incazzato nero. Non farmi giocare la partita del Cuore è assurdo. Si strumentalizza la solidarietà".

Passerella - Poi comincia il solito giretto di consensi stringendo le mani dei passanti e concedendosi qualche selfie con chi lo incontra. Poi il premier si intrattiene durante la passeggiata chiaccherando di calcio con gli uomini della sua scorta ai quali ribadisce la sua delusione per non aver potuto giocare la partita del cuore a Firenze a causa delle polemiche sulla par condicio.

La battuta su Grasso - Infine Renzi scherza sulla finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina: "Se il presidente Grasso (che premierà la squadra vincitrice) dà la coppa a noi, sono pronto a rimettere in discussione la riforma del Senato". Il futuro delle riforme dunque ha la casacca viola...

(Video Repubblica.it)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miraldo

    29 Aprile 2014 - 18:06

    Pinocchio.2 siamo stufi di te dei tuoi compagnucci rossi e del gruppo degli incapaci grillini.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    29 Aprile 2014 - 17:05

    Pensa Matteo, invece quanto sono incazzati i disoccupati cn famiglia a carico che, magari ancora votano, nn si sa xchè PD e che, colmo dei colmi, nn beccano nemmeno la mazzetta elettorale. Vai Matteo, vai a lavorare x 6 mesi, contratto a termine, in un supermercato, sotto padrone, costretto a dire sempre si x paura del licenziamento, lavora a Pasqua e il 1° maggio x pochi euro. Favolaio di stato!

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    29 Aprile 2014 - 17:05

    Pensa un po' lui è incazzato nero per la partita del cuore , noi allora? Ma va scemo, incapace e inetto, mica con le promesse si governa un popolo.

    Report

    Rispondi

  • mimmomalagnino

    29 Aprile 2014 - 17:05

    Mister Renzi è incazzato nero? E noi come siamo , incazzati .... bianchi? ma mi faccia il piacere , va!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog