Cerca

Il futuro di FI

L'intervista di Marina è un'assicurazione per il cerchio magico

L'intervista di Marina è un'assicurazione per il cerchio magico

Un avviso alla sorella e una rassicurazione al "cerchio magico" del padre. L'intervista rilasciata mercoledì da Marina Berlusconi al Corriere, quella in cui dice "la politica? Un domani, chissà...", si può leggere anche così. Perchè dopo un anno in cui più volte si era parlato di una discesa in politica della Cavaliera, non più di un mese fa sembrava Barbara quella più vicina a dare una prospettiva politica al suo futuro. Per diversi giorni si è parlato di lei come della possibile capolista in tutte le circoscrizioni azzurre per le europee, quando è diventato chiaro che per il padre Silvio sarebbe stato impossibile partecipare alla contesa elettorale. Una discesa in campo, quella di Barbara, che come scrive oggi Il Messaggero avrebbe però creato grossi scombussolamenti all'interno del partito e in primis a livello di liste elettorali. L'ipotesi è poi rapidamente tramontata, con Barbara che appare oggi sempre più concentrata sul ridare un futuro radioso al Milan. E l'intervista di Marina pare chiudere il cerchio: la discesa in campo di Marina appare tuttora poco probabile, impegnata com'è la primogenita del Cavaliere nelle aziende di famiglia. Ma rappresenta, oltre che una inziezione di fiducia per lo zoccolo duro dell'elettorato azzurro, una rassicurazione per il cerchio magico, anche una garanzia per un futuro senza ulteriori scossoni interni al partito in caso di successione famigliare al vertice del partito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    01 Maggio 2014 - 20:08

    Per quanto può valere l'opinione di un semplice lettore di Libero, ritengo che la scelta migliore di Lady Marina sia quella di restare al vertice di Mediaset e delle altre aziende di famiglia, dove ha dimostrato (così almeno credo di aver capito) autentiche capacità imprenditoriali. Visto come è finito il padre, la politica sembra un gioco molto pericoloso.

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    01 Maggio 2014 - 19:07

    FREANKIE...Hai notato anche tu che i cadaveri come te o IMAHFU,o FEAROFTHEDARK,ecc.ecc.compaiono con i loro postati solo quando si tratta di sboccare su Berlusconi o la sua famiglia?Siete dei poveri malati,un giorno quando non potrete più sparlare di Berlusconi ma cimentarvi con vere considerazioni politiche sparirete!Poveri,piccoli,inutili malati di mente!

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    01 Maggio 2014 - 19:07

    La politica in famiglia: io ti do' un pato, tu mi dai una danza.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    01 Maggio 2014 - 19:07

    Quando l'età avanza si comincia a pensare ai soldi, cioé alla politica del padre.

    Report

    Rispondi

    • ambastianelli

      02 Maggio 2014 - 12:12

      imhafu sei uno stalker,piantala con le tue ossessioni sui Berlusconi....ma cosa hai in quella scatola cranica,il cervello ti fa flop...flop come la polenta in pentola quando cuoce . facciamo cosi....io ti denuncio e tu mi mostri le manette...vai in reparto di neurologia e fatti fare uno scan a quella poltiglia non ben definita .

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog