Cerca

Strategia azzurra

Forza Italia, Biancofiore: "Se arriva Marina, Berlusconi non lascia, raddoppia"

Forza Italia, Biancofiore: "Se arriva Marina, Berlusconi non lascia, raddoppia"

"Berlusconi con Marina, non lascia...raddoppia!". Michaela Biancofiore accoglie con entusiasmo l'ipotesi di una discesa in campo della Cavaliera. "Marina sarebbe la naturale continuazione del berlusconismo che, per me, è una filosofia dell'anima", afferma in un'intervista a Repubblica. "Per noi forzisti della prima ora è la persona più indiscutibilmente leale sulla quale rigenerare il nostro movimento nello stile del '94". Poi la Biancofiore mette in guardia Marina: "Se fosse vera la notizia della sua discesa in campo non credo che potrebbero fare la stessa guerra a una madre-moglie eccezionale, a una imprenditrice con una conclamata credibilità internazionale. Confermerebbero il complotto". Infine la deputata azzurra respinge le accuse di chi parla di una Marina "senza esperienza politica": "Non è così. Il suo spin doctor è un certo Silvio Berlusconi. Dopo la sentenza di condanna l'ho vista vicina al padre ogni giorno. Prendeva appunti su tutte le cose di politica interna e internazionale che il padre spiegava ai suoi commensali ad Arcore". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tingen

    05 Maggio 2014 - 19:07

    Biancofiore chi?

    Report

    Rispondi

  • tandolon

    05 Maggio 2014 - 17:05

    Poveretta una e ancora di più l'altra che si illudono di plagiare ancora i diversamente abili !

    Report

    Rispondi

  • marco53

    04 Maggio 2014 - 15:03

    Lo dico ormai da alcuni anni: Marina è l'unica e l'ultima speranza. E' la sola persona che possa raccogliere intorno a sé tutto il popolo di destra e non solo. L'unica speranza di liberarci da questa piaga malefica del comunismo che ci governa di fatto da 30 anni. L'unica speranza per difenderci dalla Merkel e dalla maledetta Europa.

    Report

    Rispondi

  • carlo5

    04 Maggio 2014 - 14:02

    Il silenzio dovrebbe essere d'oro. E la Biancofiore dovrebbe tacere perche' potrebbe bruciare sul nascere un nome credibile e spendibile per la rinascita della destra confusa. Se questo sara' vero, non sperino i vecchi di accaparrarsi ancora una poltrona. Il ricambio generazionale e' d'obbligo e i politici farebbero bene a prenotare i loro nuovi sostituti. Fatti e non chiacchiere in liberta'.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog