Cerca

Verso le Europee

Sondaggio Ixè: Pd sale, Grillo no. Forza Italia al 17%

Sondaggio Ixè: Pd sale, Grillo no. Forza Italia al 17%

Grillo perde consensi. A venti giorni dalle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo l'ultimo sondaggio di Ixé per Agorà rileva lo stop alla cavalcata del Movimento Cinque Stelle verso il Partito Democratico. L'M5s viene infatti dato in calo di un punto percentuale attestandosi al 26,6% rispetto al 27,4% della scorsa settimana. Al contrario il Pd sembra allungare la distanza conquistando il 33% dei voti: un 1% in più rispetto alla precedente rilevazione (32,1%). Se si andasse a votare oggi Forza Italia non raggiungerebbe l'obiettivo fissato da Silvio Berlusconi al 25%: il partito azzurro otterrebbe infatti il 17,8% delle preferenze, guadagnando comunque uno 0,3 per cento. 

La Lega Nord con un 0,3% in più si porta al 5,3% passando così da quinto a quarto partito scavalcando l'alleanza Nuovo Centrodestra-Udc-Ppe, che si attesta al 4,8%, subendo una perdita di consensi dello 0,3%. In leggera salita Fratelli d'Italia-An, che guadagna lo 0,1% ma non riesce ancora a superare la soglia di sbarramento, fermandosi al 3,9%. Lo stesso vale per la lista Altra Europa con Tsipras, che, perdendo lo 0,3%, si vede assegnare il 3,8%, scendendo sotto la soglia del 4 che invece superava nel precedente sondaggio Ixè per Agorà; chiude, come sempre, la lista Scelta Europea con Guy Verhofstadt, che rimane stabile al 2 per cento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    05 Maggio 2014 - 16:04

    mi dispiace solo che silvio con la complicità di qualcuno che non oso nominare ha distrutto la destra. mo per noi è dura ma l'importante è ripartire anche con personaggi al momento scomodi.

    Report

    Rispondi

  • frankie stein

    05 Maggio 2014 - 15:03

    Allontanate il Padre della Patria dalla tv, davvero e per il suo bene! Con l'Annunziata ieri, ogni secondo che lo si guardava crollavano le migliori intenzioni di voto, naturalmente di chi non lo ascoltava, altrimenti la debacle risultava definitiva.

    Report

    Rispondi

  • franzz

    05 Maggio 2014 - 14:02

    Quello che può fare Silvio e mettere tutta la sua speranza su marina-faccia-di-topo. Dudù per chi ama i cani, Pascale per chi ama le sfacciate, e Marina per chi ama il formaggio....

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    05 Maggio 2014 - 14:02

    Ogni volta che si legge un sondaggio si leggono aumenti, si leggono cali, ma fatalità in totale contraddizione. Credo chi fa questi sondaggi abbia un grandissimo problema: non è capace di contare, altrimenti certe cagate non le scriverebbero. Forse son pagati dai politici falliti per prenderci per il culo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog