Cerca

Duro a morire

Fini non si sente "usurato":
"Io sono uno esperto", (di fallimenti)

Gianfranco si sente ancora utile per il Paese. Ma non ha capito che è alla frutta con il suo 1 per cento. Ora vuole rivendersi come evergreen ma nessuno ci casca

Gianfranco Fini

Fini, visto da Benny

E' in parlamento da 30 anni. Ormai ha la residenza a Montecitorio. Ma di farsi da parte non ne vuole sapere. Anzi ora si aggrappa a Mario Monti per non perdere un altro giro di giostra in parlamento. Gianfranco Fini è duro a morire. Lui non vuole essere definito nè come "vecchio" ne come uno da "rottamare". Dalle accuse di "anzianità" si difende così: "Preferisco definirmi esperto più che usurato". Gianfranco Fini risponde così alla provocazione che Antonio Polito gli lancia dallo studio di Unomattina, chiedendo se non sarebbe stato il caso di stare fermo un giro. Il leader Fli aggiunge una metafora per sottolineare che "una certa esperienza in politica non guasta": "Sarà banale, ma se si cerca un avvocato o un medico - dice Fini - non è che si va dal primo giovane neolaureato. Si cerca magari un professionista che ha esperienza". "Il rinnovamento è un fatto di proposte non un dato anagrafico". Dunque l"esperto" sarebbe lui. Fini rappresenterebbe quel "rinnovamento" della politica che in tanti chiedono. Bene se la novità è Fini, come dire "siamo messi bene". Lui di una cosa è esperto. Di fallimenti. Il suo Fli non è altro che un "usurato" insuccesso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maledizione

    19 Gennaio 2013 - 20:08

    Ha fatto carriera facendo il delfinetto di nonno Almirante e con un po' di favella ed opportunismo ha tirato a campare fino a quando Berlusconi lo ha miracolato. E' sempre stato un perdente quasi vincente!! Davvero frustrante. Gli è sempre mancato un pelo.. vedi le elezioni regionali in Lazio e il massimo è stato farsi fregare da Rutelli per il comune di Roma, ce ne vuole! Persino Alemanno ce l'ha fatta. Pensava di rifarsi con Berlusconi, poveretto!! Gli è mancata ancora qualcosina, urge una visita dallo psicologo, a spese della Camera!!

    Report

    Rispondi

  • sharimo1

    17 Gennaio 2013 - 10:10

    Fini,insieme a Casini e rutelli,sono i brocchi della politica,ovunque hanno messo mani hanno distrutto! Sarebbe ora che questi dinosauri,insieme a tanti altri,sparissero dal panorama politico,ma e' un'illusione attaccatissimi come sono alla poltrona! Non li sopportiamo piu'!

    Report

    Rispondi

  • antorno

    17 Gennaio 2013 - 09:09

    Basta ! fai pena,devi solo andartene! Auguro tutto il male possibile alla lista Monti:fosse solo per i 2 opportunisti di Fini e Casini

    Report

    Rispondi

  • TOMMA

    16 Gennaio 2013 - 18:06

    Anche se il personaggio non ci sorprende più, che Fini a Ballarò si sia vantato di aver fatto cadere Tremonti da superministro dell'economia, non può non lasciare basiti. E' interessante leggere quest'agenzia lanciata quando il ministro Siniscalco si dimise un anno dopo e Tremonti venne richiamato a ricoprire quel ruolo. (ANSA) - ROMA, 22 SET - "Tremonti è la persona più adatta" per ricoprire l'incarico di ministro del Tesoro, ed nei suoi confronti An "non ha nulla di personale". Lo ha sottolineato il vicepremier Gianfranco Fini, conversando con i giornalisti alla Camera. "Con tutto il rispetto - ha detto Fini - non possiamo mandare al ministero un tecnico o un politico di secondo piano: serve una persona istituzionalmente credibile e politicamente autorevole. Proprio perché non c'é nulla di personale - ha aggiunto Fini - e abbiamo la presunzione di fare politica, pensiamo che Tremonti sia la persona adatta".(ANSA).

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog