Cerca

A volte ritornano

Fini: "Torno in politica"

Fini: "Torno in politica"

A volte ritornano. E lui ritorna. Gianfranco Fini torna in politica. Dopo il fallimento di Futuro e Libertà, Gianfry non ha alcuna intenzione di stare ai margini dell'agone politico e così, a Bari, durante un dibattito sul Pinuccio Tatarella e e Domenico Mennitti, ha annunciato: "Nel prossimo futuro sarò più presente nel dibattito politico". Spiega che intende dare vita a "una destra molto diversa da quella che c'è attualmente. Perché io ho una concezione di una politica di destra che non è rappresentata in questo momento nel panorama politico". L'ex presidente della Camera non aggiunge altro: "Mi sembra che più chiaro di così non si può". Si è lasciato andare solo a qualche considerazione: "vi sembra mai possibile che si possa dire a nome di Fratelli d'Italia "usciamo dall'euro" e che lo dicano uomini e donne che erano ministri e andavano alle riunioni del Consiglio dei ministri a nome del governo italiano?". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gdibitonto

    08 Giugno 2014 - 18:06

    Il sig. Fini dopo che ha distrutto due partiti politici (MSI - AN) con un elettorato di circa il 13% ha ancora la dignità di ritornare in politica, a fare cosa? A distruggere ancora? Restasse a casa.

    Report

    Rispondi

  • silvy_wood

    03 Giugno 2014 - 07:07

    questo è rintronato!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • mauriziobenito

    01 Giugno 2014 - 15:03

    QUESTO IMBECILLE LA DESTRA NON SA NEANCHE COSA SIA.

    Report

    Rispondi

  • airbaltic

    01 Giugno 2014 - 15:03

    Normale per uno come fini votare persino tabacci (e' stato assessore nella giunta pisapia di rif.comunista). Fini e' oltre il patetico . E' proprio malato . Tradirebbe sua madre .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog