Cerca

Parla Silvio

Berlusconi: "Ora basta parlare di primarie"

Berlusconi: "Ora basta parlare di primarie"

"Forza Italia è, fin dalla sua fondazione, venti anni fa, un movimento politico aperto, democratico, rispettoso del contributo di tutti i suoi militanti, attento a valorizzare ogni idea maturata al suo interno e le diverse esperienze che lo hanno reso grande". Esordisce così, Silvio Berlusconi, in una nota nella quale mette fine alle polemiche che all'interno del partito, impazzano dal giorno successivo alle elezioni europee. "In tale direzione ho sempre orientato la mia attività di Presidente e Fondatore, con l’equilibrio, la capacità di sintesi e il rispetto di tutti che mi sono sempre stati riconosciuti. Già prima delle elezioni, su mio preciso stimolo, abbiamo avviato un cammino di rinnovamento importante e articolato, che sono certo darà presto i suoi frutti", aggiunge, "nei prossimi giorni, come già stabilito, ci confronteremo all’interno del nostro Ufficio di Presidenza per fare un primo bilancio e stabilire nel merito e nel metodo le nostre prossime iniziative, consapevoli che l’esito delle elezioni del 25 maggio ci obbliga ad un cambio di passo e di visione politica che non può certo ridursi ad un confronto, pur legittimo, su organigrammi e metodi di selezione". Quindi il richiamo: "Chiedo a tutti di non proseguire con uno sterile dibattito a mezzo stampa sulle primarie e a non contribuire così all’immagine negativa che i media ostili costruiscono ogni giorno a nostro danno" conclude. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • toscano05

    01 Giugno 2014 - 06:06

    Io ho votato da qundo esiste sempre FI, per i programmi e anche percne Sivio aveva un certo carismo per gli italiani, ora visto che tutti i partitib hanno cambiato con persone giovani e nuove dico che Berlusconi deve fare, per il bene di FI un passo indietro, no come una certa persona tanti anni fa che non voleva mollare ma po....., leprimarieoghisonoINDISPENSABILialtrimentiladimocraziacheLuircadv

    Report

    Rispondi

  • tingen

    31 Maggio 2014 - 18:06

    Il problema di Berlusconi è il cerchio magico che non vuole l'apertura di Forza Italia ad una selezione meritocratica della classe politica.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    31 Maggio 2014 - 18:06

    C hi l' avrebbe mai detto?!!! Il Capo Gran Condannato che rivendica la piena e incondizionata proprietà del Partito di Plastica, ben sapendo che solo grazie ai suoi soldi disonestamente guadagnati e in odor (per meglio dire...puzza!) di mafia l' agglomerato partitico di farabutti e puttanelle può stare ancora in piedi!!!! Meno male che Silvio c'è.... povero Fitto!!

    Report

    Rispondi

  • 31 Maggio 2014 - 17:05

    Chiedere con insistenza le primarie indebolisce Forza Italia, Io sono del parere che Silvio Berlusconi è il fondatore ed unico lider del partito e lo ha dimostrato ogni qualvolta che la magistratura cerca di buttarlo giù, invece delle primarie si deve cambiare la legge che regola la magistratura, prima di tutto un magistrato non deve appartenere a nessun partito altrimenti non può giudicare

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog