Cerca

Post Emiliano

Bari, il civatiano Antonio Decaro (Pd) punta a chiudere la partita contro l'outsider del centrodestra Mimmo Di Paola

Bari, il civatiano Antonio Decaro (Pd) punta a chiudere la partita contro l'outsider del centrodestra Mimmo Di Paola

 Antonio Decaro con il 65.4% dei voti diventa sindaco di Bari. Ha sconfitto lo sfidante Domenico Di Paola fermo al 34,6% dello sfidante. Il divario tra gli i due sfidanti baresi dopo il primo turno è stato di ben 14 punti. Il civatiano un po' renziano Antonio Decaro (Pd) ha dovuto mettere da parte bandiere e bottiglie per i festeggiamenti, quando alla fine dello spoglio il tabellone si è fermato sul 49,38%. Alla tavola del centrosinistra, contro ogni scaramanzia, si sono raccolte 13 liste. Lo sfidante a prendere la poltrona dell'uscente Michele Emiliano è il manager Domenico Di Paola che non è andato oltre il 35,76% dei voti, sostenuto dal centrodestra al completo, dai forzisti di Raffaele Fitto al Nuovo centrodestra, passando per il movimento Schittulli dell'oncologo Francesco, presidente uscente della provincia di Bari e potenziale secondo candidato per il centrodestra, poi sfumato. Al primo turno è andato a votare il 74,08%. Al secondo turno in tantissimi hanno approfittato della bella giornata di sole per affollare le spiagge, l'affluenza record - in negativo - è stata del 36,1%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog