Cerca

Il ritratto

Chi è Filippo Nogarin, il grillino che ha battuto la sinistra a Livorno

Filippo Nogarin

Si chiama Filippo Nogarin, ha 44 anni, è un ingegnere aerospaziale e passerà alla storia per essere il primo sindaco non rosso della rossissima Livorno, la città toscana che diede i natali al Pci. Ribaltando l'esito del primo turno e sovvertendo ogni pronostico, Nogarin con il 53,06% ha battuto il candidato del Pd, Marco Ruggeri, fermo al 46,94 per cento. Un'impresa storica per i grillini e una debacle altrettanto storica per la sinistra: fondamentale è stato l'appoggio espresso a favore del grillino da parte dalla Lega Nord, da Fratelli d'Italia-An e da una lista di estrema sinistra rimasta esclusa dal ballottaggio. Ma chi è, Filippo Nogarin? Fino a ieri lavorava come libero professionista nel settore It e Ict. Fece una tesi di laurea in ingegneria aerospaziale sul settore energetico e ha contribuito al progetto del primo generatore eolico prodotto da Enel. Nato a Castiglioncello, provincia di Livorno, sulla sua pagina Facebook spiega di essere stato recentemente eletto "nel consiglio direttivo dell'Ordine Provinciale degli Ingegneri di Livorno", dove è stato inoltre nominato tesoriere. Tra le sue passioni la fotografia e la vela.

L'auto-presentazione - Di seguito riportiamo una breve descrizione che Nogarin dà di se stesso su un sito composto da un'unica pagina in cui rimanda ai suoi account Facebook e Twitter: "Sono un Dottore e Ingegnere Aerospaziale e lavoro come consulente a spasso per l’europa principalmente come Project Manager in settori non necessariamente legati al mondo aerospaziale o dell’ IT nei quali da anni sono impegnato soprattutto per passione oltre che per professione. Sono un convinto sostenitore dell’Open Source e dell’attribuzione di licenza CreativeCommons nello sviluppo di progetti di rilevanza sociale. Mi sono tolto qualche soddisfazione come un feroce installatore di Linux e FreeBSD in gioventù, ma adesso che sono un bravo ragazzo tento di moderarmi per quanto mi è possibile farlo. Ho contribuito in modo concreto alla realizzazione di 3 società nelle quali tutt’ora svolgo attività con soddisfazione. Qui c’è il video dell’evento di chiusura della campagna elettorale del Movimento 5 Stelle per il ballottaggio, al quale hanno partecipato i deputati del M5S Roberto Fico e Luigi Di Maio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • secessionista

    10 Giugno 2014 - 11:11

    assolutamente sbagliata la definizione di " sindaco non rosso" a Livorno i grillini sono più rossi dei comunisti staliniani.

    Report

    Rispondi

  • exbiondo

    09 Giugno 2014 - 21:09

    a me pare non sia cambiato molto, anzi. Nel M5S ci sono i più rossi dei rossi che hanno trovato un partito con il quale contare qualcosa. Per fortuna qualcuno se n'è accorto

    Report

    Rispondi

blog