Cerca

Conflitto d'interessi

La legge ora terrà a casa i Prof:
non possono lavorare per un anno

Passerra, Grilli, Severino, e tutti gli altri non potranno ricoprire incarichi che hanno a che fare con la loro carica di ministro. Disoccupati forzati, e di lusso

La legge ora terrà a casa i Prof:
non possono lavorare per un anno

Disoccupati di lusso per un anno. I tecnici devono stare fermi per 12 mesi. Ad inchiodarli alla disoccupazione forzata è una legge del 2004 che prevede l'incopatibilità post carica in settori che abbiano un conflitto di interessi con il ministero o l'istituzione appena lasciata. Il primo ad incimpare in un richiamo dell'Authority per la concorrenza è stato l'ex ministro Domenico Siniscalco. Il professore dopo essere stato al dicastero del dell'economia si era preso un bell'incarico per conto della banca d'affari Morgan Stanley. Siniscalco si beccò una censura da parte dell'Authority. 

Dura lex, sed lex - La legge a proposito è chiara e prevede "un divieto che è volto ad escludere in radice anche la mera eventualità che l'esercizio delle attribuzioni inerenti la carica di governo possa essere influenzato e distorto dall'interesse del beneficiario a precostituirsi benefici futuri. ad esempio, in termini di incarichi successivi alla cessazione della carica governativa".  Corrado Passera quindi che ha una carriera alle spalle di banchiere e manager dovrà girare a largo da incarichi di questo tipo dopo essere stato ministro per lo Sviluppo. Stessa cosa succederà a Paola Severino che non potrà tornare al suo studio legale dopo aver avuto sotto mano la magistratura per ben 13 mesi. E la stessa sorte toccherà al ministro dell'Economia Vittorio Grilli che probabilmente non potrà andare a prendersi un incarico, di cui si parla da tempo, presso una grande banca d'affari americana. Insomma ora i tecnici stanno a casa. Anche ai prof ogni tanto serve ripassare sui libri. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    20 Gennaio 2013 - 12:12

    Poverini, come faranno a portare a casa pranzo e cena?

    Report

    Rispondi

blog