Cerca

Berlusconi ospite d'onore

A Roma cena di FI da 100 euro a coperto

Il partito ha i conti in profondo rosso. L'obiettivo è raccogliere 500mila euro

A Roma cena di FI da 100 euro a coperto

L’appuntamento è per mercoledì sera, alle 19.30, alla Casina di Macchia Madama, villa storica di Roma  immersa in un parco di 2mila metri quadrati sulle pendici di Monte Mario. I vertici romani di Forza italia hanno  organizzato una cena di fund raising con Silvio Berlusconi, ospite d’eccezione. L’obiettivo è raccogliere 500mila euro. Per un posto a  tavola con il Cav bisognerà versare mille euro a testa. Sono stati apparecchiati 50 tavoli da dieci commensali l’uno. Ogni capotavola,  raccontano gli organizzatori, dovrà portare nove persone. All’ultimo  momento potrebbero aggiungersi altri 30 posti a sedere, solo per  coprire le spese dell’evento. "E' l’ora di tirare la cinghia e far cassa», dicono al quartier generale azzurro di piazza San Lorenzo in Lucina, dove c’è  chi scomoda Bob Fosse e il suo celebre musical 'Cabaret’ per spiegare quanto il partito, in tempo di crisi e tagli al finanziamento pubblico, abbia bisogno di soldi.

Presso i ruderi della villa cantata da Marziale, nel sito ove si accampavano nel Medioevo gli imperatori del Sacro Romano Impero e ora vengono allestiti fastosi ricevimenti nuziali, si ritroveranno parlamentari forzisti ed esponenti di spicco  del mondo dell’imprenditoria e dell’economia laziale. Per provare a raccogliere più risorse possibili, il tesoriere  unico di Forza Italia, Maria Rosaria Rossi, ha in cantiere varie iniziative. A cominciare, proprio dalle cene di autofinanziamento, sul modello  americano. Forza Italia ha conti in rosso complessivamente per 94 milioni di euro, in gran parte "coperti" da una fidejussione bancaria dello stesso Silvio Berlusconi. Molti dei deputati sono indietro nel pagamento delle quote d'iscrizione.

L’attività di fund raising, partita già da tempo con  appuntamenti conviviali a livello locale e nazionale, si affianca alla campagna di raccolta fondi on line lanciata in pompa magna qualche  mese fa sulla stampa (’Diventa anche tu sostenitore della libertà’).  Sul tavolo di palazzo Grazioli arriveranno anche altri progetti. Con  un solo obiettivo: incamerare più risorse possibile. Tutto, assicurano fonti azzurre, sarà regolarmente rendicontato in nome della massima trasparenza, "perchè chi darà il suo contributo dovrà sapere dove  andranno i soldi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gire47

    11 Luglio 2014 - 12:12

    Alle prossime elezioni si sparisce! Sarò un orfano sbandato ma il mio voto non lo prendono più; non bastavano tutti i derelitti di questi anni ora abbiamo anche la fidanzatina che non perde occasione per sparare c...Si occupi di fagiolini e di bulicci. Ma chi è? Che competenze ha? Vergogna mai?

    Report

    Rispondi

  • antari

    08 Luglio 2014 - 14:02

    bye bye Silvio...

    Report

    Rispondi

  • piccio63

    08 Luglio 2014 - 09:09

    SOLDI!!! unico scopo della loro carriera politica!

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    08 Luglio 2014 - 08:08

    dove ci si iscrive, voglio partecipare assolutamente...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog