Cerca

Emergenza immigrazione

Salvini: "Non mi siederò mai al tavolo con Alfano"

Salvini: "Non mi siederò mai al tavolo con Alfano"

Ancora un dietrofront da parte di Matteo Salvini. «Io al tavolo con Angelino Alfano non mi siedo, anche oggi ci sono stati 150 morti, io al tavolo col papà di Mare nostrum non mi siedo. Se Berlusconi lo fa, buon per lui, ma io non lo farò», ha risposto oggi il segretario del Carroccio a chi gli chiedeva se è pronto a partecipare a un eventuale tavolo per ricostruire l’alleanza di centrodestra. Eppure ieri sembrava esserci stato un significativo passo avanti quando Salvini aveva replicato alle proposte presentate alla Lega da Renato Brunetta. "Mi fa piacere che finalmente da Forza Italia arrivino proposte concrete e comincino a parlare di tasse, lavoro, Europa e non solo di correnti e correntucole", aveva detto puntualizzando che ci sono "punti fermi che non cambieranno mai neppure di una virgola, primi fra tutti la lotta dura all'immigrazione e all'euro, che va rottamato al più presto". E proprio sull'emergenza migranti che pare non si riesca a trovare l'accordo per una grande federazione di centrodestra visto che Salvini reputa Alfano il "papà di Mare Nostrum".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    27 Novembre 2014 - 18:06

    Ho capito: vuol sedere con Ruby...

    Report

    Rispondi

  • pasquino del3mi

    16 Agosto 2014 - 11:11

    Ma come si fa ad intervistare persone cosi insulse, io me la prendo con i giornalisti, dovreste farmi pagare per intervistare personaggi, tipo alfano e compagni, a che servono

    Report

    Rispondi

  • sisefr

    22 Luglio 2014 - 20:08

    Bravo Salvini, con Alfano MAI. Stia pure con Renzi, quello è il suo posto.

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    22 Luglio 2014 - 17:05

    Salvini non è il solo a pensarla così... anche in Forza Italia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog