Cerca

Il verdetto

Mediaset, Tar Lazio: no passaporto a Berlusconi

Mediaset, Tar Lazio: no passaporto a Berlusconi

Dopo la vittoria nel processo Ruby, un altro schiaffo dalle toghe. Il tribunale amministrativo ha respinto il ricorso presentato dai legali da Silvio Berlusconi confermando il divieto di espatrio. Il passaporto era stato ritirato a Silvio Berlusconi dopo la condanna al processo Mediaset. In sostanza, viene spiegato nella sentenza, il documento valido per l'espatrio non doveva essere rilasciato in quanto Berlusconi, "dovendo espiare una pena di un anno di reclusione, seppure sospesa, non aveva titolo a ottenere il passaporto, né potesse lasciare il territorio italiano, e quindi la sua carta d'identità doveva essere non valida ai fini dell'espatrio".

Le motivazioni - Per il Tar, "non è la semplice condanna penale che automaticamente legittima la restrizione; si legge nella sentenza - bensì una condanna penale non ancora espiata - e la ragione della limitazione non è collegata alla gravità del reato accertato (quando la pena è stata scontata) ma alla necessità per lo Stato di rendere effettiva e agevolmente eseguibile la condanna penale". Insomma l'obiettivo è uno solo: bloccare il Cav fino alla fine della pena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aquasimplex

    24 Luglio 2014 - 22:10

    Il pregiudicato è convinto che un'assoluzione (non definitiva) possa annullare gli effetti di un'altra condanna già passata in giudicato. Mi chiedo se i suoi avvocati pensino solo a produrre carta bollata a vanvera tanto per aumentare il fatturato.

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    24 Luglio 2014 - 21:09

    con tutti i giudici lomunisti che l'hanno aiutato ce ne sarà almeno uno contro!!

    Report

    Rispondi

  • numetutelare

    24 Luglio 2014 - 20:08

    Onestamente ma che ci andrebbe a fare in questa Europa di buoni a nulla capaci di tutto... quanto al turismo, non credo che gli manchi il modo di passarsi il tempo.

    Report

    Rispondi

  • marino43

    24 Luglio 2014 - 18:06

    Gli è già stato regalato del tempo con l'ultima sentenza che lo assolve momentaneamente, e i cui effetti disaastrosi si cominciano già ad intravvedere, ma cosa pretende di più? Si consoli con Dudù !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog