Cerca

Cosentino

Gas, calcio, inchieste e minacce: il ritratto di 'O'Mericano (all'ultimo atto)

Centravanti mancato, Nick esordisce nel Psdi prima di aderire a Forza Italia. Nel 2008 le prime accuse di camorra. Lui si difese: "Indagini ad personam"

Nicola Cosentino

Nicola Cosentino

Nicola Cosentino. Sacrificato. Fuori dalle liste. La sua esclusione ha causato un terremoto di cui Nick è stato l'epicentro. Ma chi è, Cosentino? In un lungo ritratto su Libero di martedì 21 gennaio ce lo spiega Francesco Specchia. Tra gas, calcio, inchieste e minacce, ne emerge un personaggio dalle mille sfaccettature e verità. Cosentino è anche un centravanti mancato: un infortunio stroncò la sua carriera. Nick, a livello politico, esordisce nel Psdi prima di aderire alla neonata Forza Italia. Nel 2008 arrivarono le prime accuse di camorre. Lui si difese: "Si tratta di indagini ad personam".

Leggi il ritratto di Nicola Cosentino firmato da Francesco Specchia su Libero di martedì 21 gennaio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    22 Gennaio 2013 - 11:11

    Cosentino e' un politico di primo piano nel PdL, ne incarna valori e intenti, ha fatto tanto ed ha portato voti. Perche' non andarne fieri? Gia', perche'? ...

    Report

    Rispondi

blog