Cerca

La mossa

Forza Italia, Silvio Berlusconi e l'ipotesi di un rientro in maggioranza

25
Forza Italia, Silvio Berlusconi e l'ipotesi di un rientro in maggioranza

Silvio Berlusconi è determinato: le riforme vanno portate avanti ad ogni costo. "Abbiamo la garanzia di Renzi che la legge elettorale verrà modificata solo se siamo d'accordo anche noi. Ma il problema è un altro. Al Senato la situazione è fuori controllo. E non solo al Senato". Insomma Silvio, secondo quanto racconta il Corriere cerca di tenere la barra dritta con Renzi ma secondo alcune indiscrezioni pensa già probabilmente ad una mossa per blindare il patto del Nazareno e arginare amare sorprese al Senato. "Io mi fido di Renzi e sono sicuro che il patto che abbiamo sottoscritto con lui non verrà modificato senza il nostro assenso. Ma siamo certi che in questo momento per noi non sia meglio sperare nelle elezioni anticipate e correre col proporzionale uscito dalla Consulta?".

Le mosse di Silvio - Ma questa posizione del Cav riportata dal Corsera ha anche un'altra chiave di lettura. Secondo i rumors Silvio vorrebbe un "riavvicinamento alla maggioranza di governo". Una mossa questa, dicono i bene informati per evitare che Renzi ricompatti l'attuale maggioranza accontentando Ncd sull'Italicum magari a discapito di Forza Italia. Il piano è chiaro: ridurre l'impatto di Alfano negli equilibri del governo e imporre la linea di Forza Italia nelle scelte dell'esecutivo. "Teniamoci pronti per qualsiasi evenienza", ha affermato Silvio. Una sorta di chiamata alle armi. Il Cav per il momento resta alla finestra e spera che le riforme per il bene del Paese vadano avanti. Ma non sono esclusi colpi di scena...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marco53

    01 Agosto 2014 - 02:02

    Berlusconi è stato la nascita e la morte del centro destra. Per me è morto. Non lo voterò mai più. E' veramente uno schifo. Con questa gente il comunismo starà al potere per 20 anni.

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    31 Luglio 2014 - 17:05

    Ottima cosa schiacciare il fallito traditore, facile facile...ma quando arrivano le cartelle esattoriali nelle case e aziende degli italiani, con Berlusca culo e camicia coi comunisti di Renzi al governo, cosa diranno i tartassati?

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    31 Luglio 2014 - 16:04

    E così, per schiacciare quella pustola di alfano, lui sta rovinando tutto il Centro-Destra. Complimenti: bella mossa! E intanto, dovrà cedere sulle preferenze (che sono il suo punto fisso), mentre il doppio turno (che lui ha dovuto mandar giù come un rospaccio) non cambierà. Bella trattativa, non c'è che dire.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media