Cerca

Sgambetto

Riforme, governo battuto con scrutinio segreto

Riforme,  governo battuto con scrutinio segreto

Voto segreto al Senato e il governo va subito sotto. Lo spauracchio dello scrutinio segreto alza un velo sulla fragilità dell'esecutivo Renzi. L' Aula di Palazzo Madama ha approvato a voto segreto l’emendamento 1.1979 presentato dal senatore della Lega Stefano Candiani. Favorevoli 154, contrari 147, 2 astenuti. Il Governo aveva espresso parere negativo mentre i relatori avevano presentato pareri contrastanti: favorevole quello di
Roberto Calderoli (Ln), contrario quello di Anna Finocchiaro (Pd). 

Il voto - La proposta di modifica dell’articolo 55 della Costituzione interviene sulla competenza del Senato sui temi della famiglia e del matrimonio, su quelli della salute e su quelli etici previsti dagli articoli 29 e 32 della Carta.  Dopo la votazione il presidente del Senato, Pietro Grasso, ha sospeso la seduta. Una battuta d'arresto secca e dura da digerire per Renzi e per la Boschi. Lo sgambetto a scrutino segreto sull'emendamento della Lega mette in allarme il governo. Sale dunque la tensione anche sul fronte delle riforme.

L'allarme - Se dovesse passare la linea di un voto segreto anche sulle riforme istituzionali come aveva annunciato lo stesso presidente del Senato Pietro Grasso, allora la strada per Renzi si complica. I frondisti avrebbero gioco facile per affossare il piano del premier. Va detto che non è la prima volta che l'esecutivo va sotto in uno scrutinio segreto. Ma se dovesse accadere anche sulla strada delle riforme le conseguenze a questo punto sono inimmaginabili. Il premier ora trema...

I 101 di Prodi - Intanto attacca subito da Bruxelles, l’europarlamentare Pd Pina Picierno, con un tweet:"A volte ritornano. La ricarica dei 101". Le fa subito eco da Roma, il compagno di partito Davide Faraone, membro della segreteria, con un alto tweet: "Si conferma la legislatura dei 101. Ma noi siamo più determinati. Serenamente andiamo avanti", mentre Ivan Scalfarotto, sottosegretario alle Riforme, a sua volta affida al social il suo disappunto: "La norma votata dal Senato non intacca la riforma, ma crea danno alle battaglie per i diritti civili, costrette al pantano bicameralista".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il Popolo

    31 Luglio 2014 - 17:05

    Voto contro una persona è palese e così siamo sicuri che lo buttiamo fuori mentre il voto sulle riforme è segreto così siamo sicuri che non passano tanto sono gli italiani a pagarne le conseguenze. BRAVO GRASSO non sei un presidente obbiettivo e rispettoso della 2a carica dello stato. Dovrebbe tutelare i cittadini "Sovrani" art. 1 costituzione e non fare i giocchetti di palazzo per la polrona

    Report

    Rispondi

  • fossog

    31 Luglio 2014 - 17:05

    ma quali 101 di prodi... Si tratta dei voti di lega e 5 stelle, ecc su Materie che riguardano le LIBERTA' PERSONALI E PRIVATE DEI CITTADINI. Diritti civili, Biotestamento, E la fecondazione eterologa riammessa nella disponibilità di chi da LIBERO INDIVIDUO vuole usufruirne. E' un'altra Debacle del Maledetto Vaticano che ci impone DIVIETI MEDIOEVALI ed una cultura che NON è OCCIDENTALE. Bravi.

    Report

    Rispondi

  • munarigluca

    31 Luglio 2014 - 16:04

    la migrazione degli 8000 gnù al guado del fiume, con i coccodrilli in attesa. Il livello dell'encefalo è quello, oppure renzie babà e i 315 ladroni...i ladroni raccomandati castisti lobbisti clientelari nonchè corrotti che non mollano 1 centesimo di cent perchè non sono solo i 315 ma le centinaia di migliaia di fancazzisti insabbiati negli enti inutilli a loro collegati! roba da narcotraffico!!

    Report

    Rispondi

  • arwen

    31 Luglio 2014 - 16:04

    La Boschi trema? Alla signora Boschi occorre qualcuno le spieghi, con calma , quello che è successo....

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      31 Luglio 2014 - 19:07

      visto che è una supposizione di Libero, bisognerebbe spiegarlo al direttore, non alla Boschi: io no l'ho vista tremare; ma io guardo solo i servizi TG! mentre tu le stai accanto tutto il giorno, come il giornalista(?) che ha scritto 'sta stupidata

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog