Cerca

Tocchiamo ferro

Renzi: italiani in ferie tranquilli, a settembre ripartenza col botto

Conferenza stampa del premier: a fine agosto il primo Cdm sullo "Sbloccaitalia"

Renzi: italiani in ferie tranquilli, a settembre ripartenza col botto

Al termine di una settimana in cui la politica ha di nuovo fatto vedere il peggio di sè, con urla, risse e persino feriti nell'aula di Palazzo Madama che sta discutendo e votando la riforma del Senato, il presidente del Consiglio Matteo Renzi se ne è uscito oggi, nel corso di una conferenza stampa pre-feriale a palazzo Chigi, con una dichiarazione che ha del surreale: "Io sono molto soddisfatto del clima di dialogo di queste ultime ore". Forse si aspettava che la sua riforma del Senato causasse dei morti?

Non contento, il premier ricordandosi che è pur sempre il 1 agosto, data in cui per tradizione molti italiani vanno in ferie, per fargli a suo modo gli auguri di buone vacanze: "L’Italia è già ripartita, dobbiamo incoraggiarla. Gli italiani vadano in ferie tranquillamente". Cioè, una specie di "italiani andate in ferie sereni". Che dopo l'"enrico stai sereno" e tutti gli altri "stai sereno" degli ultimi mesi, non potrà che creare il panico tra gli italiani impegnati a riempire le valigie. "Noi ad agosto staremo a completare il pacchetto dei mille giorni - ha aggiunto - e in occasione del Consiglio dei ministri che faremo alla ripresa delle vacanze che potrebbe essere il 27 o 28 agosto avremo modo di approvare un ddl e un dl su provvedimenti urgenti relativi allo sblocca Italia. Dieci capitoletti, per qualche decina di miliardi". A settembre - ha concluso - ci sarà una grande ripartenza col botto". Poi però, a una domanda sul bonus mensile da 80 euro per chi ha reddito basso risponde così: "Non posso garantire che saremo in grado di estendere l'impegno ad altre categorie". Cosa che aveva pressochè garantito appena poche settimane fa. Ecco, pensionati e partite Iva, la ripartenza col botto se la possono già scordare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucianoves

    03 Agosto 2014 - 17:05

    Renzi pensa che con le sue chiacchere di far dimenticare agli italiani i drammi che stanno subendo.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    02 Agosto 2014 - 16:04

    Bonus inutile. non è servito a nulla. Il mercato interno è immobile. Mi domando se Renzi, preso nella rete delle bufale quotidiane che tenta ancora di spacciare per oro colato, non abbia perso il polso della situazione. In sostenza, il paese sta peggio di 4 mesi fa. Non lo dice uno di dx, lo dicono i numeri. Tutti gli indicatori sono negativi, a sottolineare che il DEF è, ed era, carta straccia.

    Report

    Rispondi

  • giovanni.deprosperis

    02 Agosto 2014 - 16:04

    il vero comunista viene fuori, aiutare sempre gli operai e dimenticandosi che i persionati sono stati operai e meno male che " la legge è uguale per tutti " e sopratutto che per i "comunisti " TUTTI SONO UGUALI " povero RENZI !!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • feind_hort_mit

    02 Agosto 2014 - 13:01

    Questa persona mi fa venire in mente Leoncavallo... "Vesti la giubba, e la faccia infarina. La gente paga, e rider vuole qua. E se Arlecchin t'invola Colombina, ridi, Pagliaccio, e ognun applaudirà! Tramuta in lazzi lo spasmo ed il pianto in una smorfia il singhiozzo e 'l dolor". Renzi, vesti la giubba!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog