Cerca

Il patto

Riforme, Renzi: "Andiamo avanti anche grazie a Berlusconi"

Riforme, Renzi: "Andiamo avanti anche grazie a Berlusconi"

Il Patto del Nazareno resta blindato. Il premier Matteo Renzi manda un messaggio a Forza Italia dopo aver portato a casa il Senato dei 100: "E' importante che Berlusconi stia al tavolo della riforma elettorale così come è stato a quello per la riforma costituzionale: un segnale importante, di serietà del sistema", ha detto Renzi, parlando con i cronisti dal Cairo. Nessuna conferma però è arrivata sul giorno dell'incontro, secondo molti martedì, con il Cav: "Vediamo, sarà prossima settimana".

Le riforme - "Nessuno avrebbe scommesso sulla possibilità di consentire oggi al Senato di prendersi un giorno di vacanza", ha aggiunto Renzi tornando a commentare il lavoro fatto in questi giorni sulla riforma costituzionale ricordando il grande numero di emendamenti - 5 su più 8 mila - esaminati. "Si va avanti" più spediti di quanto si potesse immaginare solo fino a qualche giorno fa, ha proseguito parlando con i cronisti nel suo viaggio di ritorno dal Cairo rimarcando che si tratta di una "riforma seria, una grande riforma".

Il finanziamento - Infine il premier indossa i panni del segretario del Pd e pensa alle casse del partito che a quanto pare hanno bisogno di fondi freschi. Renzi annunciano un piano per autofinanziare il Nazareno: "A settembre il Pd organizzerà "un paio di cene elettorali, all'americana, per finanziamenti al partito".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigi.davi

    03 Agosto 2014 - 19:07

    Berlusconi grande Democratico, grande Paciere, ...il Noè della Politica Italiana...

    Report

    Rispondi

  • neottolemo

    03 Agosto 2014 - 16:04

    Penso che la riforma elettorale, bella o brutta, si farà, perché è logica sia per il PD che per FI. Alle prossime elezioni comunque avremo la vittoria della sinistra che completerà l'azzeramento di questo paese. Potrà sembrare una ipotesi sconcertante ma è un passaggio obbligato per raggiungere il punto estremo da cui iniziare una faticosa e lenta risalita. Non esistono scorciatoie.

    Report

    Rispondi

  • kobra12

    03 Agosto 2014 - 08:08

    Furbo, furbo, furbo. Un modo per non inimicarsi Berlu ed incastrarlo a delle responsabilità che non si darebbe assunto. A Renzi fanno comodo anche i voti di FI, un vero paraculo. Quanti leggono nelle parole di Renzi un rispetto per Berlu ....... non hanno capito una mazza.

    Report

    Rispondi

blog