Cerca

Riforma della legge elettorale

Il patto segreto tra Silvio e Matteo: 120 onorevoli "blindati"

Il patto segreto tra Silvio e Matteo: 120 onorevoli "blindati"

Preferenze sì, preferenze no. E' questo il tormentone senza fine che da mesi agita il confronto sulla riforma della legge elettorale. L'attuale versione dell'Italicum, il sistema uscito dal patto del Nazareno, non prevede la possibilità per gli elettori di scegliere, nei singoli collegi, il candidato che più gli aggrada, ma liste bloccate scelte dalle segreterie dei partiti. Ma da parte del Pd al partito di Alfano fino ad arrivare ai vendoliani, i malumori non si placano. E così, rivela oggi il quotidiano "La Stampa", Matteo Renzi e Silvio Berlusconi starebbero lavorando a un "piano-bis". Qualcuno la chiama già la "clausola dei 120".

Un sistema con il quale, in pratica, qualora fossero costretti a cedere sul tema delle preferenze per sigillare la nuova legge elettorale in un unico patto bipartisan, Renzi e Berlusconi blinderebbero 120 posti nella prossima edizione della Camera dei deputati (il senato, secondo la riforma chee ssi ssta approvando in questi giorni, non sarà più elettivo). A testa. Ciacuno dei loro partiti, Pd e Forza Italia, con i consensi che gli sono attribuiti dagli ultimi sondaggi (democratici tra il 35 e il 40% e azzurri intorno al 20) sarebbero in gradi di eleggere almeno un deputato in ciscuno dei 120 collegi in cui l'Italicum (nella sua versione attuale) divide il territorio nazionale in vista delle politiche. Ecco l'idea: blindare l'elezione dei capilista, 120 per Forza Italia e 120 per il Pd. Un compromesso che consetirebbe ai due leader di garantirsi uno "zoccolo duro" di deputati fedelissimi, coi quali di fatto controllare i rispettivi gruppi parlamentari pur aprendo, per i posti rimanenti, alle preferenze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gattopardo46

    04 Agosto 2014 - 14:02

    Il titolo di " onorevole " dovrebbe essere eliminato immediatamente, anche perché , dei nostri politici, nessuno se lo merita e moltissimi addirittura, dovrebbero essere in galera

    Report

    Rispondi

  • arwen

    04 Agosto 2014 - 11:11

    Queste notizie dovreste farle leggere a quelli che ancora vengono qui e fanciullescamente quanto ingenuamente continuano a dispensare battute trite e ritrite sul vegliardo cavaliere. La sx e quegli ingenuotti che hanno votato il rottamtore, ora riformatore, dovrebbero capire che al governo del paese, insieme a Matteo c'è sempre lui. Le cui idee e i cui voti sono indispensabili al "rinnovamento".

    Report

    Rispondi

  • kobra12

    04 Agosto 2014 - 08:08

    Ci fosse una legge sull'incandidabilità per mancata "onorabilità" il numero sarebbe pari a zero

    Report

    Rispondi

  • irucangy

    04 Agosto 2014 - 08:08

    Gli italiani gli faranno pagare le porcate che stanno facendo...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog